Tubulo seminifero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tubuli seminiferi)
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Tubuli seminiferi
Seminiferous tubule and sperm low mag.jpg
Microscopia ottica di un tubulo seminifero sezionato trasversalmente
Illu testis schematic.jpg
1: Setti testicolari
2: Tubuli seminiferi contorti
3: Lobuli testicolari
4:Tubuli seminiferi retti
5: Duttuli efferenti
6: Rete testis
Anatomia del Gray(EN) Pagina 1243
Nome latinotubuli seminiferi
Identificatori
MeSHA05.360.444.849.700
TAA09.3.01.022
FMA19825

I tubuli seminiferi sono parte dell'apparato riproduttore maschile e sono il luogo dove avvengono le divisioni meiotiche che portano alla creazione dei gameti maschili, gli spermatozoi, secondo un processo chiamato spermatogenesi. Nell'adulto i tubuli seminiferi sono formati da un epitelio seminifero e da una sottile tonaca propria, separati dalla membrana basale. L'epitelio seminifero è costituito da due categorie di cellule: le cellule di sostegno o del Sertoli e le cellule germinali.

Durante gli ultimi mesi di sviluppo fetale e nel corso della vita prepuberale, le cellule germinali e le cellule di sostegno aumentano notevolmente di numero e vanno incontro ad importanti modificazioni morfologiche, ma la spermatogenesi inizia solo alla pubertà.

In tal periodo i cordoni sessuali si canalizzano diventando tubuli seminiferi il cui lume si connette con quello della rete testis che a sua volta si continua nei condotti efferenti, mentre gli elementi di sostegno cessano di dividersi diventando tipiche cellule del Sertoli.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]