Tribunale di prima istanza della Città del Vaticano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Tribunale di prima istanza della Città del Vaticano è il giudice di prima istanza nella Città del Vaticano, istituito nel 1929 come Tribunale della Città del Vaticano; in seguito alla riforma giudiziaria del 1987 ha ottenuto il nome attuale. Ha sede in Piazza Santa Marta, nella Città del Vaticano

È composto da tre magistrati di nomina pontificia, da un presidente (attualmente il conte Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto) e un notaio. Il presidente delega le funzioni di giudice istruttore e di giudice dell'esecuzione ad uno o due giudici.

Cronotassi dei presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Clementi, Città del Vaticano, Bari, Il Mulino, 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]