The Inpatient

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Inpatient
videogioco
PiattaformaPlayStation 4
Data di pubblicazioneGiappone 25 gennaio 2018
Flags of Canada and the United States.svg 23 gennaio 2018
Zona PAL 24 gennaio 2018
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 24 gennaio 2018
GenereAzione, survival horror
OrigineRegno Unito
SviluppoSupermassive Games
PubblicazioneSony Interactive Entertainment
DesignNik Bowen
(direttore creativo)
Graham Reznick
(scrittore)
Larry Fessenden
(scrittore)
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock 4, PlayStation VR
Motore graficoUnreal Engine 4
SupportoBlu-ray Disc, download
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàESRBM · OFLC (AU): MA · PEGI: 18

The Inpatient è un videogioco survival-horror in realtà virtuale del 2018, sviluppato da Supermassive Games e pubblicato da Sony Interactive Entertainment in esclusiva per PlayStation 4. Si tratta del prequel di Until Dawn (2015).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

The Inpatient è un survival-horror in prima persona in cui il giocatore controlla un paziente di un sanatorio soggetto ad amnesia dopo essere rimasto intrappolato nelle miniere al di sotto della montagna di Blackwood Pines.

Attraverso l'utilizzo del PlayStation VR, il giocatore entra nel corpo del paziente e gestisce i movimenti delle sue mani; inoltre può interagire con i personaggi non giocanti tramite il comando vocale.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Lo sviluppo di The Inpatient è stato curato da Supermassive Games con l'utilizzo dell'Unreal Engine 4. Il gioco è un prequel di Until Dawn (2015) e si svolge nel sanatorio di Blackwood Pines sessanta anni prima degli eventi narrati nel titolo originale.

Nik Bowen, Graham Reznick e Larry Fessenden ritornano, rispettivamente, come direttore creativo e scrittori; al fine di coinvolgere il subconscio dei giocatori nella storia, Supermassive Games ha utilizzato elementi di orrore psicologico e il rendering tridimensionale dell'audio binario a supplemento della visuale.

Il gioco è stato annunciato per la prima volta all'Electronic Entertainment Expo 2017 come esclusiva di PlayStation 4 con il supporto del VR. Inizialmente doveva essere pubblicato il 21 novembre 2017 in Nord America e il 22 novembre 2017 in Europa, ma successivamente è stato rimandato al 23 gennaio e 24 gennaio 2018.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Aggregatore Media voti Note
Metacritic 59 [1]
Sito Voto Note
Everyeye.it 5.5 [2]
Multiplayer.it 5.8 [3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Inpatient, su metacritic.com.
  2. ^ Francesco Serino, The Inpatient: Recensione del nuovo horror dagli autori di Until Dawn per PSVR, su everyeye.it. URL consultato il 28 gennaio 2018.
  3. ^ Rosario Salatiello, The Inpatient: la recensione del prequel di Until Dawn, su multiplayer.it, Multiplayer.it, 23 gennaio 2018. URL consultato il 28 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb17765009w (data)