Tetracameralismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tetracameralismo (dal greco tetra, quattro + il latino camera) consiste nell'avere quattro camere legislative o parlamentari. È un sistema opposto al monocameralismo e al bicameralismo, molto usate, e il tricameralismo, usato raramente nelle amministrazioni dei paesi.

Le assemblee deliberative medievali scandinave erano tradizionalmente tetracamerali, per i quattro stati della società: la nobiltà, il clero, la borghesia e la classe dei contadini. Il Riksdag svedese e finlandese hanno mantenuto questo sistema a lungo. La Finlandia ha avuto il sistema tetracamerale quando faceva parte dell'Impero Russo fino al 1906, prima di scegliere il moderno sistema legislativo monocamerale, con il quale tuttora si regge.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto