Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Surat Thani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Surat Thani
città maggiore
สุราษฎร์ธานี
Surat Thani – Veduta
Localizzazione
Stato Thailandia Thailandia
Regione Thailandia del Sud
Provincia Surat Thani
Distretto Mueang Surat Thani
Territorio
Coordinate 9°08′23″N 99°19′50″E / 9.139722°N 99.330556°E9.139722; 99.330556 (Surat Thani)Coordinate: 9°08′23″N 99°19′50″E / 9.139722°N 99.330556°E9.139722; 99.330556 (Surat Thani)
Altitudine m s.l.m.
Abitanti 130 114[1] (2016)
Altre informazioni
Cod. postale 84000
Fuso orario UTC+7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Tailandia
Surat Thani
Surat Thani
Sito istituzionale

Surat Thani (in thailandese สุราษฎร์ธานี)[2] è una città maggiore (thesaban nakhon) della Thailandia. Il territorio comunale occupa una parte del Distretto di Mueang Surat Thani, che è capoluogo della Provincia di Surat Thani, nel gruppo regionale della Thailandia del Sud. In città hanno sede il governo provinciale e distrettuale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Surat Thani si trova in un territorio pianeggiante lungo la costa orientale della penisola malese ed è attraversata dal fiume Tapi, che sfocia nella baia di Bandon nei sobborghi settentrionali della città. È 617 km a sud della capitale Bangkok e 361 km a nord del confine con la Malesia.[3]

Clima[modifica | modifica wikitesto]

La temperatura media mensile massima è di 35°, e si ha ad aprile, durante la stagione secca, con picchi di 40°, mentre la minima è di 21°, e si registra a gennaio e febbraio, nella stagione fresca, con picchi di 16° a febbraio. La media massima mensile delle precipitazioni piovose è di 329,9 mm in novembre, nella stagione delle piogge, con un picco giornaliero di 283 mm in novembre. La media minima mensile è di 12,3 mm in febbraio.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città fu battezzata con il nome attuale nel 1915.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

In città non vi sono monumenti di particolare interesse; viene utilizzata principalmente dai turisti come porto d'imbarco per recarsi nelle isole di Koh Samui, Koh Phangan e Koh Tao.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti urbani[modifica | modifica wikitesto]

I porti, la stazione e l'aeroporto sono collegati al centro cittadino da autobus urbani, taxi e minivan. I trasporti in città sono affidati soprattutto a mototaxi, tuk-tuk e songthaew.[5]

Autobus interurbani[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono in città tre stazioni degli autobus, in quella principale vi sono quelli da/per il Bus Terminal meridionale Sai Tai Mai di Bangkok, in quella di Talaat Kaset 1 vi sono quelli che collegano Surat ad altre località della provincia, mentre in quella di Talaat Kaset 2 vi sono autobus e minivan per altre località fuori dalla provincia.[5]

Ferrovia[modifica | modifica wikitesto]

I 10 treni giornalieri che collegano la stazione di Hua Lamphong di Bangkok al sud della Thailandia si fermano nella stazione di Surat Thani, situata nel distretto di Phun Phin, a 13 km dal centro città.[5]

Porti[modifica | modifica wikitesto]

Le navi notturne che collegano Surat con le isole di Koh Tao, Koh Phangan e Koh Samui partono dal porto di Bandon, nei pressi del centro. Le navi diurne, i traghetti e gli aliscafi per queste isole partono dai porti di Thathong, nella periferia nord, e di Don Sak,[6] 65 km ad est di Surat.[3]

Aeroporto[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto di Surat Thani si trova 21 km ad ovest del centro città. A tutto il maggio del 2017, era servito dalle compagnie Thai Lion Air, (voli per Bangkok), Nok Air (Bangkok), Thai AirAsia (Bangkok e Chiang Mai), Thai Smile (Bangkok), Thai Airways (Bangkok) e Spring Airlines (Chengdu e Shanghai).[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (TH) รายงานสถิติจำนวนประชากรและบ้าน ประจำปี พ.ศ.2559, stat.dopa.go.th. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  2. ^ Surat Thani - Pronuncia in Thailandese, su it.forvo.com.
  3. ^ a b Dati rilevati su Google Earth
  4. ^ (EN) CLIMATOLOGICAL DATA FOR THE PERIOD 1981-2010, Dipartimento meteorologico governativo thailandese. URL consultato il 5 maggio 2017.
  5. ^ a b c (EN) About Surat Thani, tourismthailand.org. URL consultato il 15 giugno 2017., sito ufficiale della Tourism Authority of Thailand
  6. ^ (EN) Koh Tao ferries – timetables and information, koh-tao.1stopsamui.com. URL consultato il 15 giugno 2017.
  7. ^ (EN) Surat Thani Airport, suratthaniairport.com. URL consultato il 15 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Asia Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Asia
Controllo di autorità VIAF: (EN132568567 · GND: (DE7531126-4