Still Life (film 2013)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Still Life
Still Life 2013.jpg
Eddie Marsan in una scena del film.
Titolo originale Still Life
Paese di produzione Italia, Regno Unito
Anno 2013
Durata 87 min
Genere drammatico
Regia Uberto Pasolini
Soggetto Uberto Pasolini
Sceneggiatura Uberto Pasolini
Produttore Uberto Pasolini, Felix Vossen, Christopher Simon
Casa di produzione Redwave Films, Embargo Films in collaborazione con Cinecittà Studios, Rai Cinema, Beta Cinema, Exponential Media
Distribuzione (Italia) BiM Distribuzione
Fotografia Stefano Falivene
Montaggio Tracy Granger, Gavin Buckley
Musiche Rachel Portman
Scenografia Lisa Marie Hall
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Still Life è un film del 2013 scritto, diretto e prodotto da Uberto Pasolini.

Il film è stato presentato alla 70ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, dove ha vinto il premio per la miglior regia nella sezione "Orizzonti".

Trama[modifica | modifica wikitesto]

John May è un solitario funzionario comunale, il cui lavoro consiste nel rintracciare i parenti più prossimi delle persone morte in totale solitudine. May svolge il suo lavoro con estrema meticolosità e conduce una vita tranquilla e ordinaria, fatta di ossessivi riti quotidiani. Quando gli affidano il caso di Billy Stoke, un alcolizzato morto in solitudine a pochi passi da casa sua, inizia a raccogliere indizi sulla sua vita e a cercare le persone a cui era legato. Ma a causa della crisi economica gli comunicano che il suo ufficio sta per essere ridimensionato e che sarà licenziato. John May non si abbatte e convince il capo a concedergli qualche giorno per portare a termine il suo ultimo caso. Durante le ricerche conosce Kelly, la figlia di Billy Stoke abbandonata durante l'infanzia. Nei suoi giri alla ricerca delle persone che hanno conosciuto Stoke, John May ha modo di riassaporare la vita. Non durerà molto e anche lui morirà in totale solitudine. Il suo funerale verrà celebrato nello stesso giorno di quello di Billy Stoke che avrà intorno le sue figlie, la ex-compagna, la nipote, i vecchi commilitoni, i colleghi di lavoro, i compagni di sventura: tutte persone rintracciate da John May. Nel momento in cui tutte queste persone si allontanano, la figlia maggiore di Billy Stoke rivolge lo sguardo verso il luogo di sepoltura di John May e come d'incanto lo spirito di Billy Stoke e di tutti quelli che ha seguito nel suo lavoro, nel finale, risalgono dalle tombe e gli rendono omaggio.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese si sono svolte tra il maggio ed il giugno del 2012, a Londra e nell'Inghilterra sudorientale.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 12 dicembre 2013 da BiM Distribuzione.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema