Stazione di Harringay Green Lanes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Harringay Green Lanes
Green Lanes
Harringay Park, Green Lanes
Harringay Park
Harringay Stadium
Harringay East

stazione ferroviaria
Harringay Green Lanes stn entrance westbound.JPG
Ingresso per la piattaforma in direzione ovest
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
LocalitàLondra, Harringay, Haringey
Coordinate51°34′38.64″N 0°05′51.72″W / 51.5774°N 0.0977°W51.5774; -0.0977Coordinate: 51°34′38.64″N 0°05′51.72″W / 51.5774°N 0.0977°W51.5774; -0.0977
LineeGospel Oak to Barking Line
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione1880
Binari2
 
Mappa di localizzazione: Londra
Harringay Green Lanes
Harringay Green Lanes

La stazione di Harringay Green Lanes (in inglese: Harringay Green Lanes railway station), è una stazione ferroviaria situata nel quartiere di Harringay, nella zona nord di Londra, facente parte del borgo londinese di Haringey. Si trova sulla Gospel Oak to Barking Line, servita dalla London Overground, fra le stazioni di Crouch Hill e South Tottenham. È situata nella Travelcard Zone 3.[1].

Si trova a breve distanza dalla quasi omonima stazione di Harringay che si trova sulla rete della National Rail.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione fu aperta il 1º giugno 1880 con il nome di Green Lanes[2], ma in seguito fu rinominata parecchie volte: Harringay Park, Green Lanes nel 1883, Harringay Park il 18 giugno 1951, Harringay Stadium il 27 ottobre 1958, Harringay East il 12 maggio 1990, prima di assumere la denominazione attuale l'8 luglio 1991.[2]

La stazione aveva originariamente sulle piattaforme edifici in legno, che furono sostituiti con strutture in mattoni e cemento negli anni cinquanta. La biglietteria originale a livello della strada esiste ancora ed è stata convertita in una caffetteria. La stazione aveva piattaforme molto lunghe per gestire i grandi flussi di passeggeri diretti allo stadio di Harringay (un impianto per le corse di levrieri, chiuso nel 1987) ma queste sono state accorciate nel 2003 in seguito a un cedimento. Immediatamente a ovest della stazione si trovava uno scalo merci, chiuso il 3 febbraio 1964.[2]

Harringay Green Lanes è passata sotto il controllo della London Overground, insieme al resto della "Gospel Oak to Barking Line", nel novembre 2007.[3] Con il passaggio della linea al nuovo operatore, la stazione è stata ridipinta nel colore arancione della nuova gestione e dotata della nuova segnaletica, che ha sostituito quella del precedente operatore Silverlink.

La stazione è rimasta chiusa per i lavori di elettrificazione della linea dal 24 settembre 2016 al 27 febbraio 2017. È stato fornito un servizio temporaneo di autobus sostitutivi per la durata dei lavori.[4]

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione ha due piattaforme, una per i treni in direzione ovest verso Gospel Oak e una per i treni in direzione est verso Barking. La stazione non ha una biglietteria, ma solo macchine emettitrici automatiche. Ci sono tettoie in mattoni su ciascuna piattaforma. La stazione dispone di personale in servizio durante le ore di funzionamento. Le piattaforme sono raggiungibili per mezzo sia di gradini sia di rampe e quindi sono accessibili a passeggeri con disabilità.[1]

Mappa del 1914 che mostra il percorso della "Tottenhm & Hampstead Jnt. (G.E. and Mid.)"

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita dalla London Overground sulla Gospel Oak to Barking Line con la frequenza di 4 treni all'ora in ciascuna direzione. La linea non è ancora completamente elettrificata, e il servizio viene effettuato da locomotori diesel della Classe 172.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita delle seguenti linee di autobus:

Harringay Green Lanes non ha interscambi diretti con la metropolitana di Londra, malgrado la Piccadilly line passi direttamente sotto la stazione. La stazione di Manor House si trova a circa 650 metri di distanza a piedi.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) National Rail Enquiries - Station facilities for Harringay Green Lanes, su nationalrail.co.uk. URL consultato il 9 novembre 2018.
  2. ^ a b c (EN) A Short History Of The Line, su Barking - Gospel Oak Rail User Group. URL consultato il 9 novembre 2018.
  3. ^ (EN) London Overground Suburban Network, su Railway Technology, 11 novembre 2007. URL consultato il 9 novembre 2018.
  4. ^ (EN) TfL tries to reduce line-closure time for GOBLIN electrification, su Rail Technology Magazine, 2 febbraio 2016. URL consultato il 9 novembre 2018.
  5. ^ (EN) Bus Schedules, su Transport for London. URL consultato il 9 novembre 2018.
  6. ^ (EN) Out-of-Station Interchanges (XLSX), su Transport for London. URL consultato il 9 novembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]