Differenze tra le versioni di "Württemberg"

Jump to navigation Jump to search
Corregge secondo le norme del Sistema internazionale di unità di misura, replaced: m. →  m., l' → l', typos fixed: ⌊⌊⌊⌊M0⌋⌋⌋⌋ ⌊⌊⌊⌊M1⌋⌋⌋⌋ Il '''Württemberg''' è una regione using AWB
m (ortografia, - spazi inutili)
(Corregge secondo le norme del Sistema internazionale di unità di misura, replaced: m. →  m., l' → l', typos fixed: ⌊⌊⌊⌊M0⌋⌋⌋⌋ ⌊⌊⌊⌊M1⌋⌋⌋⌋ Il '''Württemberg''' è una regione using AWB)
 
==Geografia fisica ed economica==
Si trova fra i 47° 34' e 48” ed i 49° 35' e 17” di latitudine Nord e fra gli 8° 15' ed i 10° 30' di longitudine Est. La sua massima lunghezza fra nord e sud è di 225 km e la massima estensione Est-Ovest è di 160 km. I confini si estendono per circa 1.800  m. La superficie totale è di circa 20.000 km². Confina con la [[Baviera]] ad est, e per il resto con il [[Baden (stato)|Baden]], esclusa una parte a sud ove si affaccia sul [[lago di Costanza]].
 
===Clima===
[[Immagine:Siegel Ulrich I Wuerttemberg 1259.jpg|200 px|right|thumb|Sigillo del [[Ulrico I di Württemberg)|conte Ulrico I]] del 1259]]
 
Nel XII secolo il Württemberg ottenne il rango di contea. Con la fine della signoria degli Staufer in [[Svevia]], verso il [[1250]], furono poste le premesse per l'ampliamento della contea. Grazie al matrimonio del conte Ulrico I con Metchilde del [[Baden ()]], avvenuto nel [[1251]], [[Stoccarda]], la futura capitale, entrò a far parte della contea. Ulteriori allargamenti della contea ebbero luogo soprattutto sotto il regno del conte Ulrico III (1325 – 1344) e sotto quello di Eberardo III (Eberardo il Mite) (1392  – 1417). Eccezionale fu poi l'acquisizione della contea di [[Montbéliard|Mömpelgard]], grazie al matrimonio del conte Eberardo IV con Enrichetta di Mömpelgard, avvenuto il [[13 novembre]] [[1397]].
 
Il [[25 gennaio]] [[1442]] fu stipulato l'accordo di Nürtingen fra Ludovico I e suo fratello Ulrico V. Con ciò il Württemberg fu diviso in due parti: la parte cosiddetta “di Stoccarda” (Württemberg-Stuttgart), che comprendeva le città di [[Cannstatt]], [[Göppingen]], [[Marbach]], [[Neuffen]], [[Nürtingen]], [[Schorndorf]] e [[Waiblingen]] andò ad Ulrico, mentre a Ludovico I andò la parte, detta “di Urach”, comprendente le città di [[Balingen]], [[Calw]], [[Herrenberg]], [[Münsingen]], [[Tuttlingen]] e [[Tubinga|Tübingen]]. Mömpelgard, alla morte della madre dei due fratelli Enrichetta, fu assegnata in un primo momento a Ludovico.
{{vedi anche|Regno di Württemberg}}
[[Immagine:Württembergische Königskrone.jpg|left|200 px|thumb|La corona reale del Re di Württemberg]]
A seguito degli accordi presi nel [[1805]] con [[Napoleone Bonaparte]], fra i quali anche il matrimonio della figlia del [[Duca]] Federico II, Caterina, con il fratello dell'Imperatore francese, [[Girolamo Bonaparte]], il ducato fu elevato al rango di regno ([[1º gennaio]] [[1806]]). Accanto all'”Antico Württemberg” protestante si affiancarono, nel regno di recente istituzione, numerosi territori cattolici, cosicché il nuovo re perseguì una politica di equiparazione dei diritti. L'alleanza con Napoleone consentì a Federico una certa libertà di governo in politica interna, il cui scopo fu l'ammodernamento dello stato e l'abolizione dei privilegi della Ehrbarkeit nell' “Antico Württemberg” e quelli della antica nobiltà nei territori di nuova acquisizione.
 
Nonostante l'alleanza con Napoleone, il regno rimase inalterato dopo il [[Congresso di Vienna]] e restò quindi nell'alveo delle monarchie europee dopo la restaurazione.

Menu di navigazione