Wikipedia:Autoverificati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abbreviazioni
WP:AV


Gli utenti autoverificati sono wikipediani registrati i cui contributi sono automaticamente verificati, ossia verificati senza necessità di un intervento da parte di altri utenti.

Ridurre il numero di contributi da sottoporre a verifica aumenta la probabilità di identificare le modifiche effettivamente dannose o improprie. Si ricorda che l'attività di verifica non comporta una valutazione di merito, ma attesta solo la presumibile assenza di vandalismi o comunque di modifiche a vario titolo improprie. Pertanto un utente è adatto ad essere proposto per il gruppo degli autoverificati non qualora la sua contribuzione sia esente da errori, ma quando appare sufficientemente affidabile da rendere eccessiva la puntuale verifica di ogni sua modifica.

Modalità di assegnazione e revoca[modifica wikitesto]

Assegnazione[modifica wikitesto]

Può diventare autoverificato qualunque utente in possesso dei requisiti di voto sugli utenti, che abbia dimostrato di essere a piena conoscenza dei pilastri e delle linee guida di Wikipedia e che non effettui da lungo tempo contributi impropri. Non è prevista l'attribuzione dello status di autoverificato a rollbacker e amministratori: poiché le loro modifiche sono verificate in automatico, la loro appartenenza al gruppo degli autoverificati sarebbe infatti ridondante.

In presenza di tutti i requisiti suddetti, l'assegnazione è effettuata da un amministratore, tramite la pagina Speciale:PermessiUtente, e può avvenire:

  • a sua discrezione, anche senza che sia preceduta da una candidatura formale;
  • su proposta motivata di un utente registrato che abbia effettuato login, da farsi nell'apposita pagina di servizio. Non sono ammesse autocandidature. La decisione sulla proposta resta a cura di un amministratore.

Revoca[modifica wikitesto]

L'attribuzione dello status di utente autoverificato non ha scadenza e non è soggetta a riconferme periodiche.

Lo status può essere revocato soltanto da un burocrate, tramite la pagina Speciale:PermessiUtente:

  • in caso di abuso, ad esempio se si riscontrano vandalismi, modifiche improprie, inserimenti di testo o caricamenti di file protetti da copyright. Il burocrate ne darà comunicazione all'interessato
  • a discrezione dei burocrati, su richiesta motivata dello stesso utente, da farsi nell'apposita pagina di servizio;
  • in seguito al blocco dell'utente autoverificato;
  • se l'utente diventa amministratore o rollbacker.

Qualunque utente che ravvisi una delle condizioni suddette può proporre la revoca dello status di autoverificato nell'apposita pagina di servizio. La decisione sulla proposta resta a cura di un burocrate.

Lista degli utenti autoverificati[modifica wikitesto]

L'elenco aggiornato automaticamente degli utenti autoverificati, che attualmente sono 1 064, è disponibile nella pagina Speciale:Utenti/autopatrolled.

Pagine correlate[modifica wikitesto]

Patrolling Progetto Patrolling: collabora a Wikipedia sull'argomento Patrolling