Spatzen-Messe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spatzen-Messe
Compositore Wolfgang Amadeus Mozart
Tipo di composizione messa
Numero d'opera K 220
Epoca di composizione gennaio 1775
Prima esecuzione 7 aprile 1776, duomo di Salisburgo
Organico

2 trombe, 3 tromboni, timpani, archi, coro e solisti (SATB).

Movimenti
  • Kyrie
  • Gloria
  • Credo
  • Sanctus
  • Benedictus
  • Agnus Dei

La Spatzen-Messe in Do maggiore K 220, ossia la "Messa dei passeri", è una messa composta da Wolfgang Amadeus Mozart nel 1775 all'età di 19 anni quando si trovava a Monaco.

È una Missa brevis e deve tale curioso appellativo al fatto che nel Sanctus, all'attacco allegro del "Pleni sunt coeli et terra", i violini eseguono una piccola cellula ritmica con un'appoggiatura inferiore Fa diesis-Sol, eseguita anche durante gli Osanna, che richiama il cinguettio dei passeri.

I movimenti sono quelli di una Missa Brevis, orchestrata però con la solennità di una Missa Solemnis (si veda l'impiego di trombe e timpani e il raddoppio delle voci corali dei tromboni).

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica