Kyrie K 33

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kyrie
Compositore Wolfgang Amadeus Mozart
Tonalità Fa maggiore
Tipo di composizione Kyrie
Numero d'opera K 33
Epoca di composizione Parigi, 12 giugno 1766
Organico

Il Kyrie in fa maggiore K 33 è una composizione sacra per coro ed archi di Wolfgang Amadeus Mozart, datata 12 giugno 1766, mentre il compositore si trovava a Parigi con la famiglia, con l'intento di promuovere la sua figura di "enfant prodige". Durante questo (lungo) soggiorno, Mozart esegue concerti anche alla corte di Luigi XV (soprattutto grazie all'influenza del letterato tedesco Friedrich Melchior von Grimm)[1]"..

In questo precoce corale "accompagnato" si può notare l'influenza del compositore tedesco Johann Schobert, conosciuto appunto nel soggiorno parigino (sempre grazie all'aiuto di Grimm, anche se sono innegabilmente evidenti le tracce dello stile mozartiano, benché questa composizione sia solitamente considerata un esercizio scolastico composto "nella morfologia ormai predominante [...], quella del cosiddetto "stile misto" di tipo concertato e di ascendenza secentesca[2]".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a cura di Enzo Siciliano Mozart, Wolfgang Amadeus, (IT) Lettere, Parma, Guanda, 1981.
  2. ^ pag. 531 Carli, Ballola e Parenti, (IT) Mozart, Milano, Rusconi Libri, 1996.
musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica