Smila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Smila
comune
ucr: Смiла
Smila – Stemma Smila – Bandiera
Smila – Veduta
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Flag of Cherkasy Oblast.svg Čerkasy
DistrettoSmila
Territorio
Coordinate49°14′15.99″N 31°51′07.6″E / 49.237776°N 31.852112°E49.237776; 31.852112 (Smila)Coordinate: 49°14′15.99″N 31°51′07.6″E / 49.237776°N 31.852112°E49.237776; 31.852112 (Smila)
Altitudine101 m s.l.m.
Superficie39,85 km²
Abitanti69 430 (2006)
Densità1 742,28 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale20700
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU7110500000
TargaCA e IА / 24
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Smila
Smila
Sito istituzionale

Smila (in ucraino: Смiла?; in russo: Смела?, traslitterato: Smela) è una città sita lungo le rive del fiume Tjasmyn nell'Oblast di Čerkasy, Ucraina centrale. Centro amministrativo del distretto omonimo, dista 23 km dalla capitale dell'oblast', Čerkasy. La popolazione stimata al proprio interno ammonta a 69.400 unità.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la leggenda, durante uno dei numerosi attacchi dell'Orda d'Oro, una ragazza del luogo guidò l'esercito della Rus' di Kiev contro gli invasori. I nemici furono sconfitti ma la ragazza fu uccisa da una loro freccia. Poiché nessuno conosceva il suo nome, quando una colonia si stanziò nei pressi del luogo ove era stata combattuta la battaglia, questa fu chiamata Smila (che nel linguaggio ucraino significa coraggiosa). Ancor oggi, in ricordo di questa epica leggenda, sullo stemma della città è raffigurata una ragazza che con le proprie mani spezza una freccia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima menzione di Smila è risalente al XVI secolo, quando la città faceva parte della Confederazione Polacco-Lituana. Negli anni che intercorrono tra il 1648 e il 1654 Smila fu sede di uno squadrone di Cosacchi che facevano capo al reggimento stanziato a Čyhyryn. Nel 1773 la città ottenne il Diritto di Magdeburgo e, nel 1795, fu annessa all'Impero Russo. Smila vide incrementare il proprio sviluppo industriale e demografico dopo l'apertura di una ferrovia all'interno del proprio territorio nel 1876. Nel XX secolo, come le città circostanti, fu devastata dalla I e dalla II Guerra Mondiale, dall'Holodomor e dalla depressione economica seguita al crollo dell'Unione Sovietica. Negli anni novanta la produzione industriale crollò infatti del 70% e Smila perse più del 10% della propria popolazione. Negli ultimi anni la città ha invertito il trend ed oggi l'economia è nuovamente in crescita.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Le attività principali presenti nella città sono quelle riguardanti l'Ingegneria meccanica e l'Industria alimentare. Le aziende produttrici di alluminio, numerose nei dintorni, diminuiscono man mano che ci si approssima al centro cittadino.

Smila è inoltre uno dei punti di snodo della rete ferroviaria ucraina: è attraversata infatti dalle ferrovie che collegano Kiev a Dnipro e Odessa alla Russia.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Smila è gemellata con:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (UK) (1972) Історіа міст і сіл Української CCP - Черкаськa область (Storia dei paesi e dei villaggi della SSR Ucraina - Oblast di Čerkasi), Kiev.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ucraina Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ucraina