Sinfonia n. 15 (Šostakovič)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sinfonia n. 15
CompositoreDmitrij Šostakovič
Tonalitàla maggiore
Tipo di composizionesinfonia
Numero d'operaop. 141
Epoca di composizione1972
Prima esecuzione8 gennaio 1972. Direttore: Maksim Šostakovič
OrganicoArchi: violini (16 primi e 14 secondi), 12 viole, 12 violoncelli, 10 contrabbassi;

Legni: 2 flauti, ottavino, 2 oboi, 2 clarinetti in La, 2 fagotti;

Ottoni: 4 corni, 2 trombe, 3 tromboni, tuba;

Percussioni:

4 timpani, rullante, piatti, grancassa, triangolo, glockenspiel, vibrafono, xilofono, tam-tam, tom-tom soprano, castagnette, woodblock, frusta, celesta;
Movimenti

1. Allegretto

2. Adagio - Largo - Adagio - Allegretto

3. Allegretto

4. Adagio - Allegretto - Adagio - Allegretto

La Sinfonia n. 15 in la maggiore (Op. 141) di Dmitrij Šostakovič fu composta nel 1972, ed eseguita per la prima volta dalla All-Union Radio and Television Symphony Orchestra, e diretta dal figlio del compositore, Maksim Šostakovič.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ultima sinfonia raccoglie molte citazioni sia di opere proprie, sia di altre composizioni del passato, quali l'Overture del Guglielmo Tell (opera) di Gioachino Rossini, con il celebre squillo di trombe, e del tema del Fato della tetralogia L'anello del Nibelungo, di Richard Wagner.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La sinfonia è costituita da quattro movimenti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Šostakovič", di Franco Pulcini, EDT, 1988
  • CD "Shostakovic, the symphonies", Vladimir Ashkenazy per i testi della sinfonia

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Shostakovic, the symphonies", Vladimir Ashkenazy, Royal P. O., St Petersburg P. O., NHK S.O.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica