Sherlock Holmes a Washington

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sherlock Holmesa a Washington
Titolo originale Sherlock Holmes in Washington
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1943
Durata 71 min
Dati tecnici B/N
Genere giallo, thriller
Regia Roy William Neill
Soggetto Arthur Conan Doyle (racconto)
Produttore Universal Pictures
Produttore esecutivo Roy William Neill
Casa di produzione Universal Studios
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sherlock Holmes a Washington (Sherlock Holmes in Washington), è un film del 1943 diretto da Roy William Neill, settima pellicola gialla basata sul personaggio di Sherlock Holmes della serie interpretata dalla coppia Basil Rathbone-Nigel Bruce e prodotta da Universal Studios. È liberamente ispirato al racconto The Bruce-Partington Plans di Arthur Conan Doyle.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un agente segreto britannico porta con sé un documento vitale e viene assassinato durante un suo viaggio negli USA. Holmes deduce che egli stesse portandosi addosso il documento in forma di microfilm e si reca a Washington con Watson per trovare il killer e riportare il documento in mani sicure prima che possa cadere tra le grinfie di una complessa rete di controspionaggio internazionale. Prima di morire, l'agente è riuscito però a passare il microfilm che corre di mano in mano senza che i diversi proprietari se ne rendano conto.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David Stuart Davies, Holmes of the Movies, New English Library, 1976, ISBN 0-450-03358-9.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]