Sette criminali e un bassotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sette criminali e un bassotto
Titolo originaleOnce Upon a Crime
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1992
Durata90 min
Generecomico, commedia
RegiaEugene Levy
SoggettoRodolfo Sonego
SceneggiaturaRodolfo Sonego, Giorgio Arlorio, Stefano Strucchi, Luciano Vincenzoni, Charles Shyer, Nancy Meyers, Steve Kluger
ProduttoreDino De Laurentiis
Distribuzione (Italia)I.I.F.
FotografiaGiuseppe Rotunno
MontaggioPatrick Kennedy
MusicheRichard Gibbs
ScenografiaFranco Fumagalli
CostumiMolly Maginnis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sette criminali e un bassotto (Once Upon a Crime) è un film corale statunitense del 1992 diretto da Eugene Levy, remake della commedia Crimen, diretta nel 1960 da Mario Camerini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La trama ruota attorno a una serie di coppie a Monte Carlo: Augie Morosco è un giocatore d'azzardo pentito, la cui moglie Elena Morosco è il premio di una vincita; Neil Schwary è un giocatore d'azzardo in cerca del grande colpo definitivo, mentre la moglie Marilyn Schwary non pensa che a comprare vestiti firmati. Julian e Phoebe Peters stanno tentando di restituire un bassotto trovato per caso a Roma alla ricca signora Van Dougan, proprietaria dell'animale.

Ma la signora viene trovata assassinata e da quel momento scattano numerosi equivoci, inseguimenti, false piste seguite dall'ispettore Bonnard.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Morandini - Dizionario del film, Zanichelli 2013.
  • Il Farinotti - Dizionario di tutti i film, Newton Compton 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema