Sergio Fenoaltea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sergio Fenoaltea
Sergio FENOALTEA.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature VII
Gruppo
parlamentare
Socialdemocratico - Liberale
Circoscrizione Firenze I
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico PSDI
Professione Avvocato

Sergio Fenoaltea (Roma, 9 giugno 1908Marino, 13 aprile 1995) è stato un politico e funzionario diplomatico italiano, membro del Partito d'Azione e del Partito Socialista Democratico Italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il 25 luglio 1943, insieme a Ugo La Malfa, rappresentò il Partito d'Azione nel Comitato di Liberazione Nazionale. Fu sottosegretario alla Presidenza del Consiglio (a ordinamento provvisorio) del governo Bonomi (18 giugno 1944 - 10 dicembre 1944) insieme all'on. Giuseppe Spataro[1]. Fu inviato Ambasciatore d'Italia in Cina nel 1946 per riprendere relazioni normali con il Governo di Chiang Kai-shek e sostituire Francesco Maria Taliani de Marchio capo missione temporaneo su richiesta di Alcide De Gasperi. Prosegue quindi la carriera diplomatica come Ambasciatore ad Ottawa, Bruxelles e Washington, dove presenta le credenziali nel 1961 a John Fitzgerald Kennedy. Si dimette nel 1967 per un dissenso con il Ministro Amintore Fanfani.

Nel 1976, fece parte come senatore della Toscana nella settima legislatura del Parlamento per il Partito Socialista Democratico Italiano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12395891 · ISNI (EN0000 0000 3258 7070 · LCCN (ENn80164185 · BNF (FRcb12413648q (data) · WorldCat Identities (ENn80-164185