Sbatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è #Sbatti.
Sbatti
Sbatti.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaIl Pagante
Tipo albumSingolo
Pubblicazione9 giugno 2013
Durata3:05
Album di provenienzaEntro in pass
GenereElettropop[1]
EtichettaWarner Music Italy
ProduttoreMerk & Kremont
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[2]
(vendite: 25 000+)
Il Pagante - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2014)

#Sbatti è un singolo del gruppo musicale Il Pagante, pubblicato il 9 giugno 2013 ed estratto dall'album in studio Entro in pass.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 maggio 2013 iniziano le riprese di un nuovo singolo, #Sbatti, da parte del trio musicale al Covo di Nord-Est di Santa Margherita Ligure e successivamente a Milano e Novara[3]. Altri luoghi utilizzati per il set sono: il Dolly Noire Store di Milano, SML Club di Santa Margherita e il Liceo Donatelli-Pascal di Milano[4]. Il singolo viene pubblicato il 9 giugno 2013, con relativo video sulla piattaforma YouTube. Il significato letterale del termine è il non preoccuparsi degli altri[5]. L'inserimento nel titolo del brano dell'hashtag nasce dalla tendenza presente in quel tempo sull'inserimento del cancelletto[6]. La canzone viene registrata nei Thirst For Knowledge Studio, prodotta, mixata e masterizzata da Merk & Kremont.

Il testo della canzone narra degli eventi nelle discoteche lombarde e liguri a cui prendono parte i liceali locali. Viene citata anche la politica Mara Carfagna, comparata alla ballerina del cubo delle sale da ballo[7]. Le parole sono tipiche dello slang degli adolescenti[8].

Il brano diventa un tormentone nell'estate del 2013, diventando una delle clip più cliccate del sito Youtube[1] e successivamente ricordato come una delle hit del gruppo musicale[9][10].

Nel 2016 #Sbatti viene inserito nel primo album in studio della band, dal titolo Entro in pass, come traccia numero due[11] e presentato nei live del gruppo.

Dal 2020 il brano, all’interno delle principali piattaforme di streaming, presenta una censura sulla strofa relativa a Mara Carfagna.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Veronica Valli per il sito you-ng.it, il brano è "costituito da un motivetto orecchiabile genere discotecaro, da un testo in puro genere slang giovanile milanese"[7]. Mentre, Giancarlo Capriglia del portale 7giorni.info scrive "un testo semplice, simpatico, ripetitivo che mira ad evidenziare la figura del "pagante", il conformista per eccellenza, colui che segue "il gregge""[1].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. #Sbatti – 3:05 (Cremona, Tomasi, Panzera, Fedele)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberta Branchini - voce
  • Federica Napoli - voce
  • Eddy Veerus - voce

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Giancarlo Capriglia, Il pagante - #Sbatti: il nuovo tormentone estivo targato Eddy Virus, 7giorni.info. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  2. ^ Sbatti (certificazione), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 12 agosto 2019.
  3. ^ Il Pagante: inno al milanese di Riviera, portofinonews.it, 18 maggio 2013. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  4. ^ Filmato audio johnnyilpagante, Il Pagante - #Sbatti (Official Video), youtube.com, 9 giugno 2013. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  5. ^ Franco Giubilei, Techno-ironia e inni alle bevute Esplode il fenomeno “Il Pagante”, in La Stampa, lastampa.it, 25 giugno 2013. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  6. ^ Fabrizio Romano, Il Pagante a Buulb: da #Sbatti alla maturità, i segreti dell'ultimo fenomeno del web, buulb.wordpress.com, 18 giugno 2013. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  7. ^ a b Veronica Valli, #Sbatti: la canzone viral che prende in giro (anche) la Carfagna, you-ng.it, 17 giugno 2013. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  8. ^ «La cubista è come la Carfagna» Mara finisce nel nuovo tormentone web, in Corriere del Mezzogiorno, corrieredelmezzogiorno.corriere.it, 14 giugno 2013. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  9. ^ Claudia Casiraghi, Il Pagante: «Da Facebook agli Mtv Awards», in Vanity Fair, vanityfair.it, 17 giugno 2016. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  10. ^ Il Pagante, il nuovo singolo si chiama "Paninaro 2.0", raiplayradio.it, settembre 2018. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  11. ^ Cecilia Uzzo, Il Pagante, fuori l’album “Entro in pass”, musica361.it, 16 settembre 2016. URL consultato il 10 dicembre 2018.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica