San Giorgio (Orsera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Giorgio
Sveti Juraj
Vrsar - panoramio (7).jpg
Il porto di Orsera e l'isola di San Giorgio
Geografia fisica
Localizzazionemare Adriatico
Coordinate45°08′57″N 13°35′40″E / 45.149167°N 13.594444°E45.149167; 13.594444Coordinate: 45°08′57″N 13°35′40″E / 45.149167°N 13.594444°E45.149167; 13.594444
Superficie0,112 km²
Dimensioni0,595 × 0,275 km
Sviluppo costiero1,733 km
Altitudine massima18 m s.l.m.
Geografia politica
StatoCroazia Croazia
RegioneRegione istriana
ComuneOrsera
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Croazia
San Giorgio
San Giorgio
voci di isole della Croazia presenti su Wikipedia

San Giorgio[1][2][3][4] (in croato Sveti Juraj) è un isolotto disabitato della Croazia, situato lungo la costa occidentale dell'Istria, a nord del canale di Leme.

Amministrativamente appartiene al comune di Orsera, nella regione istriana[5].

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

San Giorgio si trova all'ingresso del porto di Orsera[6] (luka Vrsar)[7], tra punta Fornace[8][9] a sud e punta Masseni[2] a nord, e poco a est della secca Marmi[10] (plitvac Mramori)[7]. Il breve stretto Gaz lo separa dalla terraferma che, nel punto più ravvicinato, dista da San Giorgio 85 m[11].

San Giorgio è un isolotto a forma di otto irregolare, orientato in direzione nordovest-sudest e con la parte settentrionale più grande di quella meridionale[7], che misura 595 m[12] di lunghezza e 275 m[13] di larghezza massima. Ha una superficie di 0,112 km²[5][14] e uno sviluppo costiero di 1,733 km[5][14]. A sud, raggiunge un'elevazione massima di 18 m s.l.m.[7]

Isole adiacenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Galliner (Galiner), scoglio situato di fronte a punta Masseni, circa 230 m a nord di San Giorgio.
  • Galopon (Galopun), scoglio piatto e tondo posto 590 m a sudovest di San Giorgio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel III secolo l'isola è stata menzionata per la prima volta come Orsera sull'insula[15].
Sull'isola si trovano una vecchia cava e alcune strutture architettoniche che indicano la presenza di un antico insediamento[15]. Con l'unico blocco di pietra preso dalla cima della collina dell'isola, si pensava potesse essere stata costruita la cupola monolitica del mausoleo di Teodorico il Grande a Ravenna[16].
Sull'isola si trova la chiesa di San Giorgio, costruita su una roccia naturale nel periodo dell'arrivo dei Croati in Istria[15]. Lo stile paleocristiano, con i due absidi interni, è anch'esso tipico di tale periodo[15].
La chiesa è stata ristrutturata e riconsacrata nel 1996[15].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. "I. S. Giorgio" nella Cartografia di base DeAgostini sul Geoportale Nazionale del Ministero dell'Ambiente Archiviato l'8 febbraio 2015 in Internet Archive. (visualizzabile dal menù "Strumenti": Servizi: "WMS" → Ente: "wms.pcn.minambiente.it" → Servizio: "Cartografia di base - De Agostini").
  2. ^ a b Alberi,  p. 1349.
  3. ^ Natale Vadori, Italia Illyrica sive glossarium italicorum exonymorum Illyriae, Moesiae Traciaeque ovvero glossario degli esonimi italiani di Illiria, Mesia e Tracia, 2012, San Vito al Tagliamento (PN), Ellerani, p. 574, ISBN 978-88-85339293.
  4. ^ Cfr. "San Giorgio" in Marieni, p. 50.
  5. ^ a b c (HR) Državni program [Programma Nazionale] (a cura di), Pregled, položaj i raspored malih, povremeno nastanjenih i nenastanjenih otoka i otočića [Analisi, posizione e schema di isolotti e piccole isole, periodicamente abitati e disabitati] (PDF), su razvoj.gov.hr, 2012, p. 1. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  6. ^ Vadori,  p. 480.
  7. ^ a b c d (HR) Mappa topografica della Croazia, su preglednik.arkod.hr. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  8. ^ Alberi,  p. 1355.
  9. ^ Vadori,  p. 545.
  10. ^ Vadori,  p. 516.
  11. ^ Distanza calcolata su Wikimapia.
  12. ^ Lunghezza di San Giorgio su Wikimapia.
  13. ^ Larghezza di San Giorgio su Wikimapia.
  14. ^ a b Duplančić, p. 19.
  15. ^ a b c d e (HR) Vrsar: Hodočašćem na otok Sv. Jurja otvorena turistička sezona [Orsera: il pellegrinaggio all'isola di San Giorgio apre la stagione turistica], su istarski.hr. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  16. ^ (HR) Napušteni kamenolomi [Cave abbandonate], su kulturni-turizam.com. URL consultato il 9 febbraio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Cartografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]