Samsung Galaxy S10 Lite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Samsung Galaxy S10 Lite
Smartphone
ProduttoreSamsung
SerieSamsung Galaxy S
Presentazione3 gennaio 2020
Inizio venditagennaio 2020
SuccessoreSamsung Galaxy S20 FE
Comunicazione
Connettività
  • Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/n 5GHz/ac, Dual band, Hotspot
  • Bluetooth: 5.0 con LE/EDR/A2DP/aptX
  • GPS: A-GPS/GLONASS/BeiDou/Galileo/BDS
  • NFC
  • ANT+
Software
Sistema operativo
Suonerie
Fotocamere
Posteriore
  • Principale: 48 MP (f/2.0) con OIS
  • Grandangolare: 12 MP (f/2.2)
  • Macro: 5 MP (f/2.4)
  • Registrazione video (principale): 4K (2160p), 60 fps
  • Registrazione video (grandangolare): 4K (2160p), 30 fps
Anteriore
  • 32 MP (f/2.2)
  • Registrazione video: 4K (2160p), 30 fps
Hardware
SoC
  • Qualcomm Snapdragon 855 (1x 2.84 GHz Kryo 485 + 3x 2.42 GHz Kryo 485 + 4x 1.78 GHz Kryo 485)
RAM
  • 6/8 GB (LPDDR4X)
GPU
  • Qualcomm Adreno 640
Archiviazione
  • 128/512 GB
Connettore
Batteria
Tipo
  • Ioni di Litio
Capacità
  • 4500 mAh (tipica)
Display
Tipo
Rapporto
  • 20:9
Diagonale
  • 6,7"
Risoluzione
  • 2400 × 1080 pixel (FHD+)
Densità
  • 393 ppi
Touchscreen
Altro
Dimensioni
  • 162,5 × 75,6 × 8,1 mm
Peso
  • 186 grammi
Colorazioni
  • Prism Black
  • Prism Blue
  • Prism White
Riconoscimento biometrico
  • Sensore di impronte digitali ottico integrato nel display
  • Riconoscimento del volto

Il Samsung Galaxy S10 Lite è uno smartphone Android prodotto da Samsung, facente parte della serie Galaxy S.

È stato presentato il 3 gennaio 2020 insieme al Samsung Galaxy Note 10 Lite[1] ed è stato commercializzato a partire dallo stesso mese, poche settimane prima della presentazione della serie Galaxy S20.

Il prezzo di lancio di Galaxy S10 Lite è partito da 679€ in Italia; il dispositivo è disponibile nelle colorazioni Prism Black, Prism Blue e Prism White.

Caratteristiche generali[modifica | modifica wikitesto]

Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Lo smartphone è caratterizzato da un pannello da 6,7" di tipo Super AMOLED Plus alla risoluzione di 2400 × 1080 pixel, protetto da vetro Corning Gorilla Glass 3+[2] e compatibile con lo standard HDR10+.

È equipaggiato con SoC Qualcomm Snapdragon 855, che garantisce prestazioni e durata della batteria superiori rispetto a quanto offerto sui Galaxy S10 del 2019 con SoC Samsung Exynos 9820.

È dotato di 128 GB di spazio di archiviazione espandibile (512 in alcuni mercati) fino a 1 TB e 6 o 8 GB di memoria RAM (LPDDR4X) a seconda della configurazione scelta.

Possiede fotocamere di qualità leggermente inferiore rispetto alla serie S10 principale. Sono presenti tre obiettivi fotografici disposti all'interno di un blocco rettangolare: un sensore principale da 48 MP con apertura f/2.0 dotato di stabilizzatore ottico, un sensore grandangolare da 12 MP (f/2.2) ed un ultimo sensore da 5 MP (f/2.4) dedicato alle fotografie macro. I filmati possono essere registrati in risoluzione 4K ad un massimo di 60 fps durante l'utilizzo del sensore principale. La fotocamera frontale è da 32 MP (f/2.2) e consente di registrare video in 4K ad un massimo di 30 fps.

Il dispositivo non è protetto da certificazione IP68 e la scocca è costruita in policarbonato, mentre le cornici sono realizzate in metallo. È sprovvisto del jack audio da 3,5 mm e del supporto alla ricarica wireless. È compatibile con la ricarica rapida via cavo fino a 45 W; tuttavia l'alimentatore incluso nella confezione di vendita supporta la ricarica solo fino a 25 W. La batteria ha una capacità massima di 4500 mAh.

Software[modifica | modifica wikitesto]

Questo dispositivo, a differenza di tutti gli altri modelli della serie Galaxy S10, nasce direttamente con Android 10 e interfaccia One UI 2.0,[3] poi aggiornata alla versione 2.1 e a settembre 2020 alla versione 2.5.

A partire dalla fine di dicembre 2020 inizia a ricevere Android 11 con One UI 3.0 in alcuni mercati, diventando così il primo dispositivo della serie Galaxy S10 a ricevere la nuova versione del software in versione stabile.[4] L'aggiornamento è disponibile in Italia a partire dal 4 gennaio 2021. A partire da marzo 2021 (dal 26 febbraio per il solo modello spagnolo) riceve anche One UI 3.1.[5]

Il software di Galaxy S10 Lite presenta la maggior parte delle funzionalità avanzate della gamma S10 standard. Le principali differenze (al momento dell'aggiornamento a One UI 3.0) sono:

  • l'assenza di Samsung DeX;
  • modalità della fotocamera Pro e Video Pro presenti, ma in versione leggermente ridotta;
  • la mancanza di alcune opzioni avanzate per la gestione della registrazione dei filmati e dell'audio;
  • la mancanza di alcune voci relative alla gestione delle prestazioni del dispositivo all'interno del menu delle impostazioni avanzate della batteria;
  • l'assenza dell'opzione Dolby Atmos per i giochi;
  • l'assenza di funzionalità strettamente legate a differenze hardware rispetto alla serie S10 standard, come ogni opzione relativa alla ricarica wireless.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Samsung rende la serie Galaxy ancora più accessibile con i nuovi Galaxy S10 Lite e Galaxy Note10 Lite, su news.samsung.com. URL consultato il 23 febbraio 2021.
  2. ^ Samsung Smartphones with Gorilla® Glass, su corning.com. URL consultato il 7 agosto 2020.
  3. ^ Recensione Samsung Galaxy S10 Lite: dall'hardware al software al video, su AndroidWorld, 4 febbraio 2020. URL consultato il 9 febbraio 2021.
  4. ^ (EN) SamMobile, Surprise! Galaxy S10 Lite Android 11 One UI 3.0 update is out!, su SamMobile. URL consultato il 23 dicembre 2020.
  5. ^ Aggiornamenti importanti per Galaxy S10 Lite e M51: arriva la One UI 3.1 con Android 11, su AndroidWorld, 5 marzo 2021. URL consultato il 6 marzo 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]