Salvatore Giovanni Battista Bolognesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salvatore Giovanni Battista Bolognesi, C.O.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Belluno e Feltre
 
Nato30 gennaio 1814
Ordinato presbitero17 dicembre 1836
Consacrato vescovo10 dicembre 1871
Deceduto29 gennaio 1899
 

« D'aspetto venerando, irradiava una luce di purezza e di pietà »

(Antonio Pellin, Storia di Feltre)

« Compì una preziosa opera di restaurazione »

(Antonio Pellin, Storia di Feltre)

Salvatore Giovanni Battista Bolognesi (Venezia, 30 gennaio 1814Belluno, 29 gennaio 1899) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Venezia il 30 gennaio 1814, fu ordinato sacerdote il 17 dicembre 1836.

Già preposito della Confederazione dell'oratorio di San Filippo Neri di Venezia, nel novembre 1871 fu nominato vescovo di Belluno e Feltre; ricevette l'ordinazione episcopale nella chiesa di Santa Maria della Fava di Venezia il 10 dicembre dello stesso anno per l'imposizione delle mani del cardinale patriarca di Venezia Giuseppe Luigi Trevisanato, coconsacranti il vescovo di Treviso Federico Maria Zinelli e il vescovo di Ceneda Corradino Maria Cavriani.

Morì in vescovado a Belluno il 29 gennaio 1899; il rito esequiale si tenne nella cattedrale di Belluno.

Riposa nella cattedrale di Belluno.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]