SMS Wien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SMS Wien
Frammento della poppa della Wien recuperato dopo la prima guerra mondiale ed ora esposto al Museo storico navale di Venezia
Frammento della poppa della Wien recuperato dopo la prima guerra mondiale ed ora esposto al Museo storico navale di Venezia
Descrizione generale
Flag of Archduchy of Austria (1894 - 1918).svg
Tipo nave da battaglia
Classe Monarch
Proprietà k.u.k. Kriegsmarine
Impostata 1893
Varata 1895
Destino finale Affondata il 10 dicembre 1917 al largo di Trieste
Caratteristiche generali
Lunghezza 98 m
Larghezza 17 m
Pescaggio 6,3 m
Propulsione 8.500 ihp
Velocità 17,5 nodi
Equipaggio 426
Armamento
Armamento
  • 4 cannoni da 240 mm
  • 6 cannoni da 150 mm
  • 17 cannoni da 47 mm
  • 2 tubi lanciasiluri da 450 mm

[senza fonte]

voci di navi da battaglia presenti su Wikipedia

La SMS Wien è stata una nave da battaglia classe Monarch della k.u.k. Kriegsmarine, la marina militare dell'Impero Austroungarico. Impostata nel 1893 e varata nel 1895, venne classificata come "nave da battaglia da difesa costiera". Nel 1897 partecipò alle manovre a Spithead per i 60 anni di regno della regina Vittoria. Partecipò alla prima guerra mondiale dai porti dell'Adriatico, bombardando le installazioni costiere di Golis il 9 settembre 1914 e nei giorni seguenti le batterie installate sulla costa del Montenegro. Alla fine del mese di agosto 1915 appoggiò gli sbarchi austriaci a Traste, nella zona di Cattaro. Nell'agosto 1917 insieme alla sorella SMS Budapest venne assegnata a Trieste ed il 6 novembre successivo attaccò la batteria costiera di Cortellazzo, venendo colpita sette volte dall'artiglieria italiana e da due MAS, i cui siluri non andarono a segno. Il 10 dicembre mentre si trovava alla fonda oltre la grande diga del vallone di Muggia venne attaccata da MAS italiani e colpita da due siluri lanciati dal MTB MAS 9 condotto dall'allora sottotenente di vascello Luigi Rizzo. La nave affondò, portando con sé 33 uomini d'equipaggio, in soli cinque minuti.

Nel 1925 vennero recuperati lo sperone di prua e il pezzo della poppa con il nome della corazzata; il primo venne regalato a D'Annunzio per il suo Vittoriale, mentre il secondo è oggi conservato al Museo storico navale di Venezia. Ulteriormente smembrata tra il 1953 e il 1955, la SMS Wien giace ancora oggi là dove è stata affondata.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina