S.C.O.T.C.H.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
S.C.O.T.C.H.
ArtistaDaniele Silvestri
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 marzo 2011
Dischi1 CD (2 CD + 1 DVD, ultra resistant edition)
Tracce15 + 1 (16 + 3 + 28, ultra resistant edition)
GenereMusica d'autore
Jazz
Funk
Ska
EtichettaSony Music
Registrazione2010/2011 Mirko Cascio
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 30 000+)
Daniele Silvestri - cronologia
Album precedente
(2008)
Album successivo
(2016)

S.C.O.T.C.H. è il settimo album in studio di Daniele Silvestri, pubblicato il 29 marzo 2011.

L'album ha debuttato alla 5ª posizione della classifica ufficiale FIMI.[2]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è composto da 15 tracce, più una bonus track, e vanta la collaborazione di numerosi artisti: Niccolò Fabi, Pino Marino, Diego Mancino, Raiz, Stefano Bollani, Peppe Servillo e lo scrittore Andrea Camilleri, che compare per la prima volta su un disco, precisamente al termine del brano Lo scotch, dove racconta una storia a Daniele durante un viaggio in treno. L'album è stato anticipato da due singoli usciti contemporaneamente, Ma che discorsi e Monito®, inoltre nell'album sono presenti i brani Precario è il mondo, presentato in anteprima da Silvestri nel corso della trasmissione televisiva Vieni via con me, e la cover del brano di Giorgio Gaber Io non mi sento italiano. La traccia L'appello è dedicata al magistrato italiano Paolo Borsellino[3]. La chatta è la parodia de La gatta di Gino Paoli, il cui autore canta l'inciso dopo avere inscenato la telefonata in cui Silvestri lo chiama per chiedergli l'autorizzazione. Nella canzone L'appello è presente una citazione alla canzone Una storia disonesta di Stefano Rosso, ossia Che bello, due amici una chitarra e uno spinello.

S.C.O.T.C.H. Ultra Resistant Edition[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 novembre 2011 è uscito "S.C.O.T.C.H. ultra resistant edition" con 2 CD e 1 DVD: nel primo CD viene ripreso tutto l'album "S.C.O.T.C.H.", nel DVD (disponibile anche separatamente) sono presenti le 28 tracce del concerto dal vivo che il cantautore ha tenuto a Roma il 18 luglio 2011 e il secondo CD si avvalora di tre canzoni inedite. Il 23 dicembre 2011 in tutte le radio italiane, viene pubblicato il secondo singolo ufficiale che si intitola Il viaggio (pochi grammi di coraggio).

Il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo, come suggeriscono i punti tra le lettere, sta a rappresentare anche una serie di acronimi che sono disseminati nel libretto interno del cd, con caratteri di dimensioni minuscole, tra cui ce n'è anche uno in inglese. Rimane anche il significato della parola scotch intesa come nastro adesivo, che nel brano omonimo si ricollega al trasloco e ai tanti pacchi che bisogna sigillare. Lo stesso Silvestri, nella copertina ideata da Daniele Novarini, è ritratto addosso a un muro a cui aderisce tramite numerosi pezzi di scotch bianco, e nel contempo viene osservato dalla sua band di musicisti. Daniele Silvestri nella foto di copertina scattata da Simone Cecchetti, sotto la direzione creativa di Daniele Novarini, fa riferimento a un'opera dell'artista padovano Maurizio Cattelan.[4]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

L'album ha ricevuto un giudizio positivo da parte di John Vignola che gli assegna 3 stelle su 5 scrivendo su Il Mucchio Selvaggio: «Il tono è sommesso ma non vacuo, qua e là divertito, spesso sconfortato ma non arreso.»[5]

Tracce CD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Le navi – 1:42 (testo: Daniele Silvestri)
  2. Sornione – 3:56 (Daniele Silvestri e Niccolò Fabi) – feat. Niccolò Fabi
  3. Cos'è sta storia qua – 3:16 (Daniele Silvestri)
  4. Fifty-fifty – 4:26 (Daniele Silvestri)
  5. Acqua stagnante – 4:00 (Daniele Silvestri)
  6. Precario è il mondo – 4:59 (Daniele Silvestri) – feat. Raiz
  7. La chatta – 3:07 (testo: Daniele Silvestri – musica: Gino Paoli) – feat. Gino Paoli
  8. Io non mi sento italiano – 4:03 (testo: Giorgio Gaber)
  9. Monito® – 4:23 (Daniele Silvestri)
  10. Ma che discorsi – 3:12 (Daniele Silvestri)
  11. Acqua che scorre – 4:25 (Daniele Silvestri e Diego Mancino) – feat. Diego Mancino
  12. Lo scotch – 7:30 (Daniele Silvestri) – feat. Bunna, Peppe Servillo e Andrea Camilleri
  13. L'appello – 4:04 (Daniele Silvestri)
  14. In un'ora soltanto – 5:21 (Daniele Silvestri)
  15. Questo paese – 9:52 (Daniele Silvestri) – feat. Stefano Bollani
  16. Rock for President (Daniele Silvestri) – Bonus track

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Daniele Silvestri - voce, chitarra, pianoforte
  • Gabriele Lazzarotti - basso
  • Max Gazzè - basso
  • Stefano Bollani - pianoforte
  • Andrea Moscianese - chitarra
  • Maurizio Filardo - chitarra
  • Piero Monterisi - batteria
  • Gianluca Misiti - tastiera, organo Hammond, Fender Rhodes
  • Ramon Josè Caraballo - tromba, percussioni
  • Massimo Dedo - trombone
  • Torquato Sdrucia - sassofono baritono
  • Vincenzo Parente - corno
  • Pierpaolo Bisogno - vibrafono
  • Daisy Togni - flauto
  • Pino Marino, Diego Mancino - cori

Tracce DVD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Le navi
  2. Io non mi sento italiano
  3. Precario è il mondo (con Raiz)
  4. Acqua stagnante
  5. Fifty-fifty
  6. Ma che discorsi
  7. Monito(r)
  8. Datemi un benzinaio
  9. Samantha
  10. Le cose in comune
  11. Me fece male a chepa
  12. Strade di francia
  13. Sornione (con Niccolò Fabi)
  14. Il mio nemico
  15. Questo paese
  16. Acqua che scorre (con Diego Mancino)
  17. L'appello (con Pino Marino)
  18. Lo scotch (con Peppe Servillo)
  19. La tecnostrocca
  20. Manifesto
  21. Gino e l'alfetta (con Valerio Mastandrea)
  22. Salirò
  23. Aria
  24. Il mondo stretto in una mano
  25. Monetine
  26. La paranza
  27. Testardo
  28. Cohiba

Tracce CD bonus[modifica | modifica wikitesto]

  1. Il viaggio (pochi grammi di coraggio)
  2. Caro architetto
  3. Goccia a goccia

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
massima
Italia[2] 5

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
Italia[6] 39

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto! (PDF), su fimi.it (archiviato dall'url originale il 29 may 2012).
  2. ^ a b Classifica italiana FIMI del 28 marzo 2011, su fimi.it. URL consultato l'8 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2014).
  3. ^ Puntata di Che tempo che fa del 26 marzo 2011 (http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-7187b18e-e8e0-42c3-b40c-efc854cda4fc.html#p=0)
  4. ^ http://www.artribune.com/2011/06/daniele-silvestri-d%E2%80%99apres-cattelan-arte-e-musica-s%E2%80%99incontrano-a-suon-di%E2%80%A6-scotch/
  5. ^ John Vignola, Daniele Silvestri - S.C.O.T.C.H., in Il Mucchio Selvaggio, n. 682, maggio 2011, p. 84.
  6. ^ Classifiche annuali Fimi-GfK: Vasco Rossi con "Vivere o Niente" è stato l'album più venduto nel 2011, su fimi.it. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica