Ruslan Chagaev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruslan Chagaev
RuslanChagaev.jpg
Nazionalità Uzbekistan Uzbekistan
Altezza 185 cm
Peso 102 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi massimi
Carriera
Incontri disputati
Totali 38
Vinti (KO) 34 (21)
Persi (KO) 3 (2)
Pareggiati 1
Palmarès
20072009 Titolo mondiale WBA massimi
20142016 Titolo mondiale WBA massimi
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Belfast 2001 supermassimi
 

Ruslan Chagaev (Andijan, 19 ottobre 1978) è un pugile uzbeko.

Soprannominato The White Tyson (Il Tyson bianco in italiano), è stato campione del mondo WBA dei pesi massimi in due occasioni. Vinse il titolo per la prima volta nel 2007 sconfiggendo il campione in carica Nikolai Valuev, il che lo rese anche il primo ed unico asiatico a conquistare una corona mondiale dei massimi. Fu nominato "campione in recesso" dopo un infortunio al tendine d'achille, che lo costrinse ad un periodo di stop, ed infine fu costretto a rendere vacante il titolo per non aver affrontato Valuev in una rivincita. Nel giugno 2009 subì la prima sconfitta in carriera quando sfidò senza successo Volodymyr Klyčko per le cinture mondiali IBF, WBO, IBO e The Ring della categoria. Conquistò nuovamente la corona WBA nel luglio 2014 superando Fres Oquendo, prima di perdere il campionato mondiale nel marzo 2016 contro Lucas Browne.

Come dilettante conquistò una medaglia d'oro ai campionati mondiali di Belfast 2001, nella categoria dei pesi supermassimi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passato tra i professionisti nel 1997, a marzo 2006 conquistò il titolo panasiatico dei massimi. Nel novembre di quello stesso anno, battendo John Ruiz fu primo nella graduatoria stilata dalla WBA, risultato che gli valse la possibilità di sfidare il campione in carica Nikolaj Valuev. A Stoccarda, il 14 aprile 2007, superando ai punti il russo diviene il primo uzbeko a riuscire in tale impresa. Perde il titolo contro Wladimir Klitschko, che deteneva già le cinture IBF e WBO, nel giugno 2009 arrendendosi nel corso della nona ripresa.

Il 27 agosto 2011 affronta Aleksandr Povetkin per il vacante titolo WBA, subendo una sconfitta ai punti: nel marzo 2013 annuncia il suo ritiro, ma ad ottobre sale nuovamente sul ring.

Il 6 luglio 2014 sconfigge Fres Oquendo e conquista il titolo WBA.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]