Rodrigo Sorogoyen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rodrigo Sorogoyen nel 2017

Rodrigo Sorogoyen del Amo (Madrid, 16 settembre 1981) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Madrid nel 1981, suo nonno materno era il regista e sceneggiatore Antonio del Amo. Si è laureato in Storia presso l'UCM e nel 2004 si iscrive alla Scuola di Cinematografia di Madrid (ECAM). Inizia a lavorare come sceneggiature per varie produzioni televisive spagnole, come Impares, La pecera de Eva, Vida loca e Frágiles, venendo accreditato come Ruy Sorogoyen.

Nel 2008 co-dirige assieme a Peris Romano il film 8 Citas, che racconta otto storie romantiche ambientate a Madrid. Nel 2010, insieme a tre compagni della ECAM, fonda la produzione Caballo Films.[1]

Finanziato attraverso crowdfunding, con un budget di 60.000 euro,[2] nel 2013 dirige Stockholm. Il film ottenne diversi riconoscimenti internazionali.

Nel 2016 dirige Che Dio ci perdoni, ottenendo sei candidature ai premi Goya 2017. Il film è interpretato da Antonio de la Torre e Roberto Álamo, quest'ultimo ha vinto il premio come miglior attore protagonista ai Goya 2017.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Rodrigo Sorogoyen, medinafilmfestival.com. URL consultato il 2 settembre 2017.
  2. ^ (ES) Así es ‘Stockholm’, la película de la que posiblemente seas productor, cinemania.elmundo.es. URL consultato il 2 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 3460 2210