Rizzoli Lizard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rizzoli Lizard
StatoItalia Italia
Fondazione1993 a Roma
Fondata da Hugo Pratt Patrizia Zanotti
Sede principaleRoma
GruppoArnoldo Mondadori Editore
Persone chiaveMassimo Turchetta (direttore)
SettoreEditoriale
ProdottiFumetti
Sito web

Rizzoli Lizard Edizioni (originariamente Lizard, dal 1993 al 2008) è una casa editrice di fumetti italiana fondata nel 1993 e nata dall'idea di Hugo Pratt,[1] di cui vengono pubblicate le tavole. Dal 2008 è entrata a far parte del Gruppo RCS[1] per essere acquisita nel 2016, insieme ad altri marchi di Rizzoli, dal Gruppo Mondadori.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'editrice si occupa prevalentemente di fumetto d'autore, pubblicando le opere di autori italiani e di tutto il mondo come Hugo Pratt, Vittorio Giardino, Hergé, Milo Manara, Marjane Satrapi ed altri. La serie di maggior rilevanza pubblicata dalla casa editrice è quella di Corto Maltese creata da Pratt. L'azienda, originariamente denominata Lizard, fu fondata a Roma nel 1993 per volontà di Hugo Pratt, che contribuì ad essa disegnando il logo della casa editrice rappresentante una lucertola stilizzata, insieme a Patrizia Zanotti[1] e Marco Steiner. Nel primo catalogo raccoglieva, oltre che le tavole del suo fondatore, autori italiani di spicco come Hergé, Vittorio Giardino, Sergio Toppi e Attilio Micheluzzi. Negli anni il catalogo è stato arricchito con 250 titoli, tra cui l'acquisizione dei diritti delle opere di Marjane Satrapi, autrice di Persepolis[3].

Il 7 maggio 2008 è stata acquistata dal gruppo RCS[1] e il nome ufficiale è diventato Rizzoli Lizard, con sede a Milano. Dal 2016, con l'acquisizione di RCS Libri S.p.A., la casa editrice del fumetto, con all'attivo circa 500 volumi[4], entra nella sfera d'influenza del Gruppo Mondadori, insieme agli altri brand di Rizzoli[2]. L'editore ripropone classici del fumetto italiano, come Magnus e Tex, e i classici Lizard, come il Tintin di Hergé, ma pubblica anche nuovi autori nazionali e internazionali. Cinque anni dopo l'acquisizione di RCS, la casa editrice conta 200 titoli in più[3].

In occasione dei 50 anni del fumetto Corto Maltese, Lizard ha pubblicato un'edizione anniversario ricca di tavole di disegno rare e completata dalla postfazione di Gianni Brunoro[5]. A settembre 2017 l'editore ha rilasciato una nuova storia dal titolo Equatoria[6].

La casa editrice si è occupata anche di pubblicare in Italia altre opere rilevanti: alcuni volumi del maestro giapponese Jirō Taniguchi come La vetta degli dei o Furari. Sulle orme del vento, la trasposizione a fumetti del romanzo intitolato Uomini che odiano le donne del giornalista e scrittore svedese Stieg Larsson, il Persepolis della francese Marjane Satrapi, Addio Chunky Rice dello statunitense Craig Thompson, alcune opere dell'italiano Magnus fra cui Lo sconosciuto e I Briganti, The Full Monti di Makkox sempre italiano e la serie a fumetti intitolata Blacksad creata dagli autori spagnoli Juan Díaz Canales e Juanjo Guarnido.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Corto Maltese & C, un futuro con Rcs, su corriere.it, 7 maggio 2008. URL consultato il 21 maggio 2012.
  2. ^ a b Acquisizione di RCS da parte di Mondadori, su mondadori.it. URL consultato il 29.06.18.
  3. ^ a b La casa editrice di Hugo Pratt compie vent'anni e festeggia l’anniversario a Lucca Comics and Games 2013., su mangialibri.com. URL consultato il 19/09/18.
  4. ^ Rizzoli Lizard, su mondadori.it. URL consultato il 20/09/18.
  5. ^ i 50 anni di corto maltese, su mondadori.it. URL consultato il 29.06.18.
  6. ^ Una nuova storia di Corto Maltese, Equatoria, su lospaziobianco.it. URL consultato il 29.06.18.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]