Richard Kohn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Kohn
Nazionalità Austria Austria
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex Attaccante)
Carriera
Squadre di club1
1907-1910Wiener AC? (?)
1910-1913Wiener AF? (?)
1913Wiener Amateur? (?)
1913-1914Wiener AC? (?)
????MTK Budapest? (?)
Nazionale
1908-1912 Austria Austria 6 (2)
Carriera da allenatore
1924-1925 Hertha Berlino
1924-1925 Građanski Zagabria
1925-1926 First Vienna
1926 Barcellona
1927 Warszawianka KS Warszawianka
1928-1930 Monaco 1860
1930-1931 VfR Mannheim
1931-1933 Bayern Monaco
1933-1934 Barcellona
1934 Basilea
1935-1939 Feyenoord
1951-1952 Feyenoord
1955-1956 Feyenoord
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Richard Kohn, noto anche con il soprannome di Richard Dombi (Vienna, 27 febbraio 188816 giugno 1963), è stato un calciatore e allenatore di calcio austriaco, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da calciatore giocò per Winer AC, Wiener AF e Amateure Vienna in Austria e per MTK Budapest in Ungheria, dove ottenne per la prima volta il soprannome di "Dombi". Con la Nazionale austriaca prese parte ai Giochi Olimpici del 1912.

Da allenatore guidò Hertha Berlino[1], First Vienna[2][3], Barcellona, KS Warszawianka[4], Monaco 1860[5], VfR Mannheim. Passò poi al Bayern Monaco, dove vinse il campionato tedesco battendo in finale l'Eintracht grazie a un gol di Oskar Rohr, acquistato dal Mannheim per suo volere. Dopo l'ascesa del nazismo Kohn, di etnia ebraica, tornò in Spagna per allenare nuovamente il Barcellona[6]. Dopo un breve passaggio al Basilea approdò poi al Feyenoord, dove vinse il campionato olandese nel 1936 e nel 1939. Dopo la seconda guerra mondiale ebbe occasione di sedere sulla panchina della squadra di Rotterdam in altri due distinti periodi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bayern Monaco: 1931-1932
Feyenoord: 1935-1936, 1937-1938

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Michael Jahn, Hertha BSC Eine Liebe in Berlin, pagina 409
  2. ^ El Mundo Deportivo
  3. ^ La Vanguardia
  4. ^ ONB
  5. ^ Das Gebrüll der Löwen
  6. ^ El Mundo Deportivo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN66144648288410992518