ReVamp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ReVamp
Floor Jansen Bierkeller Bristol 2007 09 10.jpg
La cantante Floor Jansen nel 2007
Paese d'originePaesi Bassi Paesi Bassi
GenereGothic metal[1]
Symphonic metal[1]
Periodo di attività musicale2009 – 2016
EtichettaNuclear Blast
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

I ReVamp sono stati un gruppo musicale olandese formato nel 2009 da Floor Jansen, subito dopo lo scioglimento degli After Forever[2] e scioltosi nel 2016 dopo uno stop causato dagli impegni della cantante con la band finlandese Nightwish.[3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Formazione (2009)[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del 2008, un membro degli After Forever, Sander Gommans, soffrì di un esaurimento e la band decise di prendersi un periodo di pausa. La cantante, Floor Jansen, dichiarò che durante questa pausa si sarebbe dedicata ad un nuovo progetto musicale assieme a Jorn Viggo Lofstad. A Febbraio 2009 gli After Forever comunicarono lo scioglimento della band e, il 16 Giugno 2009, Floor Jansen diede notizia di essere entrata a far parte di una nuova metal band, il che mise il progetto con Jorn Viggo Lofstad in sospeso. Il 17 Ottobre 2009 Floor Jansen diede notizia che il nome della nuova band sarebbe stato ReVamp.

ReVamp (2010)[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2010, la band firma il contratto con la Nuclear Blast.[4] L'album ReVamp è stato pubblicato il 26 maggio 2010 in Finlandia e Svezia, il 28 maggio in Germania, Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Belgio, Spagna e Italia, e il 31 maggio nel resto d'Europa. Il 27 luglio 2010 è uscito negli Stati Uniti.

La band ha intrapreso un tour per promuovere l'album, esibendosi in Europa e nord America, oltre a partecipare a molti festival metal, tra cui: lo Zwarte Cross,[5] il Booch Festival ed il Metal Female Voices Fest 2010; quest'ultimo da "headliner" assieme agli Arch Enemy e agli Epica.[6] La band si è esibita anche come supporter degli Epica in alcune date del "Design Your Universe Tour".

Prima pausa (2011-2013)[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2011 e il 2013 il progetto subì vari rallentamenti. Innanzitutto, Floor cominciò a soffrire di un esaurimento da stress, causato dagli impegni col gruppo; questo, portò la cantante a prendersi un periodo di pausa dalle attività del progetto.[7] Alla fine del 2011 il gruppo aveva preparato dei brani, ma Floor venne contattata prima dai Mayan per una data nel loro tour in Sud America[7] e successivamente, nell'ottobre 2012, venne contattata dal gruppo finlandese Nightwish per entrare temporaneamente nella formazione e terminare l'"Imaginaerum World Tour", dato che il gruppo si era da poco separato da Anette Olzon.[7]

Wild Card e separazione (2013-2015)[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del 2013 il gruppo tornò in studio per registrare il secondo album in studio. Prima delle registrazioni, tuttavia, Jaap Melman decise di uscire dal gruppo e al suo posto venne ingaggiato Johan van Stratum, bassista del gruppo tedesco Stream of Passion. Poco dopo, Henk Vonk venne presentato come il nuovo bassista del gruppo. Wild Card venne pubblicato il 23 agosto 2013 dalla Nuclear Blast e vede la partecipazione di vari artisti, tra cui Mark Jansen (Epica), Marcela Bovio (Stream of Passion) e Devin Townsend.[8]

Nell'ottobre 2013 Floor entrò a far parte permanente dei Nightwish,[9] lasciando incerto il futuro dei ReVamp. Nel marzo 2015, intervistata da Metal Blast!, Floor ha confermato che i ReVamp erano in pausa a causa dei suoi impegni con i Nightwish.[10]

il 29 settembre 2016 Floor Jansen ha ufficialmente annunciato la fine del progetto.[3]

Stile musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il sound della band è molto aggressivo, potente e violento. I riff di chitarra sono quasi sempre thrash metal, altre volte heavy metal e alternative metal. Nel secondo album, la band ha introdotto anche riff melodic death metal e strutture progressive metal. La band usa anche orchestrazioni, che però sono messe in secondo piano preferendo un sound "guitar-oriented".[11] Floor Jansen cambia spesso stile, passando da un cantato pulito ad uno graffiato, da uno sussurrato ad uno potente e "urlato", dal lirico al growl/scream.

Il secondo album dei ReVamp è orientato all'avantgarde metal, al progressive death metal e al technical thrash metal, pur mantenendo ancora forti radici sinfoniche.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ultima
  • Floor Jansen - voce (2009-presente)
  • Jord Otto - chitarra (2010-presente)
  • Arjan Rijnen - chitarra (2010-presente)
  • Ruben Wijga - tastiera (2010-presente)
  • Henk Vonk - basso (2013-presente)
  • Matthias Landes - batteria (2010-presente)
Membri passat
  • Jaap Melman - basso (2010-2013)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) ReVamp - ReVamp, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 5 luglio 2014.
  2. ^ (EN) Former AFTER FOREVER Singer Seeking Musicians For REVAMP, Blabbermouth, 28 ottobre 2009. URL consultato il 5 luglio 2014.
  3. ^ a b (EN) NIGHTWISH Singer Pulls Plug On REVAMP: 'I Don't Want To Give Fans False Hope', su blabbermouth.net, 29 settembre 2016. URL consultato il 30 settembre 2016.
  4. ^ (EN) Floor Jansen signs up with Nuclear Blast for her new band ReVamp!, ReVamp, 12 febbraio 2010. URL consultato il 5 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2010).
  5. ^ (EN) Zwarte Cross Festival, ReVamp, 17 luglio 2010. URL consultato il 5 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2014).
  6. ^ (EN) Metal Female Voices Fest, ReVamp. URL consultato il 5 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 settembre 2010).
  7. ^ a b c (EN) Biography — Floor Jansen, su floorjansen.com. URL consultato il 25 settembre 2016.
  8. ^ (EN) FLOOR JANSEN Talks To THE METAL PRIEST About REVAMP, NIGHTWISH (Video), su blabbermouth.net, 28 giugno 2014. URL consultato il 25 settembre 2016.
  9. ^ (EN) Nightwish Add Floor Jansen and Troy Donockley to Permanent Lineup, su loudwire.com. URL consultato il 25 settembre 2016.
  10. ^ (EN) Raise the Blind: An Interview with Floor Jansen, su metalblast.net, 23 marzo 2015. URL consultato il 25 settembre 2016.
    «MB: So now ReVamp is on hiatus?
    F: It is; it has to be.»
    .
  11. ^ Marco Belafatti, Interviste - ReVamp (Floor Jansen), SpazioRock, 2 giugno 2010. URL consultato il 5 luglio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal