Anette Olzon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anette Olzon
Anette cropped.jpg
NazionalitàSvezia Svezia
GenereSymphonic metal
Album-oriented rock
Rock alternativo
Periodo di attività musicale1988 – in attività
GruppiNightwish, Alyson Avenue
Sito ufficiale

Anette Ingegerd Olsson (Katrineholm, 21 giugno 1971) è una cantante svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata il 21 giugno 1971 a Katrineholm, Anette Olsson (in arte Anette Olzon), figlia di musicisti, comincia fin dalla tenera età a dedicarsi alla musica. Già a 13 anni comincia a partecipare a vari talent show e suona l'oboe per 8 anni.[1] Durante l'adolescenza canta in diverse cover band, cimentandosi in differenti generi musicali; approfondisce successivamente lo studio del canto nel conservatorio di Copenaghen.[1]

La sua prima band si chiamava Take Cover ed era composta da ragazzi diciassettenni, più grandi di lei. Successivamente viene reclutata da Niclas Olsson e compagni nella band Alyson Avenue[1], con la quale registrerà gli album Presence of mind (2000) e Omega (2004). Nonostante attualmente non sia più membro effettivo del gruppo, i suoi rapporti con questa band non si sono interrotti: hanno trovato un'altra cantante, Arabella Vitanc, e Anette ha registrato dei cori per alcune canzone del loro album Changes uscito nel 2011.

A 21 anni ottiene la parte nel musical rock Gränsland e successivamente entra nella Balettakademien di Göteborg. Nel frattempo si diletta come corista, partecipa a collaborazioni e canta a vari matrimoni. Nel 2006, Anette collabora con l'ex cantante dei Jaded Heart, Michael Bormann, e insieme registrano Two of a kind, contenuta nell'album Conspiracy di Bormann. Anette ha conosciuto i Nightwish poco prima dell'allontanamento della prima cantante Tarja Turunen. Nel momento in cui si è saputo che cercavano una nuova cantante, prepara con l'aiuto dell'amico Niclas Olsson un demo, contenente Ever dream, Wish I had an angel, Nemo,Higher than hope e Kuolema tekee taiteilijan.

Il 24 maggio 2007 viene confermata e rivelata nuova voce del gruppo finlandese Nightwish, dopo essere stata scelta tra più di mille candidate. Con loro ha inciso gli album Dark Passion Play (2007) e Imaginaerum (2012) e per quest'ultimo ha recitato nell'omonimo film. Il 1º ottobre 2012 viene annunciata la separazione dai Nightwish. Il 30 novembre successivo Anette partecipa alla cerimonia d'inaugurazione dell'Arena di Helsingborg, dove presenta due canzoni inedite, Like a show inside my head e Watching me from afar.

Lo stesso giorno esce l'album d'esordio dei Sapphire Eyes, progetto nato dall'idea di Niclas Olsson, per il quale Anette collabora per due canzoni. Anette ha tre figli, Seth (avuto da una matrimonio dal quale ha divorziato), Nemo, avuto dall'attuale relazione con Johan Husgafvel, chitarrista dei Pain (che ha poi sposato nel 2013), nato poco prima che iniziassero le registrazioni di Imaginaerum e Mio, nato nel 2013.

I Nightwish[modifica | modifica wikitesto]

Anette partecipa alle selezioni come nuova cantante del gruppo metal sinfonico finlandese Nightwish per sostituire l'uscente Tarja Turunen e viene scelta. Il suo nome ed il suo volto, rimasti top-secret durante le session di registrazione del sesto album dei Nightwish, vengono rivelati il 24 maggio 2007, poco prima dell'uscita del singolo Eva. Il 6 ottobre 2007 è iniziato a Tel Aviv il tour mondiale dei Nightwish Dark Passion Play Tour, che è terminato il 19 settembre 2009 all'Hartwall Arena di Helsinki. Il 1º ottobre 2012 la band ha annunciato attraverso un comunicato stampa la separazione di Anette, che verrà sostituita durante il tour di supporto dell'album dall'ex cantante degli After Forever e ReVamp Floor Jansen[2].

Carriera solista[modifica | modifica wikitesto]

In seguito all'addio ai Nightwish, Anette inizia a scrivere e registrare materiale per un futuro album solista. Durante un'intervista con "Dark Sirens", la cantante ha dichiarato che l'album vedrà la luce nel 2014.

Il 28 novembre 2013 viene annuciato che l'album di debutto si chiamerà Shine e sarà prodotto da Stefan Örn e Johan Glössner, co-prodotto dalla stessa Anette e Johan Kronlund e sarà rilasciato dalla earMusic. Riguardo ai temi, la Olzon ha dichiarato: "Il messaggio generale dell'album è che la vita può essere davvero oscura e piena di difficoltà e tristezza, ma si può sempre scegliere di vedere il lato positivo delle cose, in modo da renderti forte e pieno di vita, farti RISPLENDERE... indipendentemente da tutto."

Anette ha descritto il genere dell'album come "pop rock forse, oppure lo chiamerete pop metal?". Il 27 gennaio la cantante annuncia che la data d'uscita è stata posticipata di un mese e sarà rilasciato il 28 marzo 2014.

La prima canzone di Shine, "Falling", è stata rilasciata come download digitale il 17 dicembre 2013 insieme al lyric video su YouTube. Un teaser del primo singolo dell'album, "Lies", è stato postato sulla pagina Facebook ufficiale di Anette il 7 febbraio 2014; il 14 dello stesso mese è stato rilasciato il singolo. L'ultimo brano rilasciato come singolo è la title-track "Shine", accompagnata da un video ufficiale.

In un'intervista di giugno 2015, Anette ha rivelato di avere piani per un futuro secondo piano, ma i dettagli sono ancora da discutere con la casa discografica. Tuttavia, a causa di vendite non soddisfacenti di "Shine", la earMusic e Anette si separano e la cantante rivela: "Non so quando i fan potranno sentire un follow-up di “Shine”. Ho deciso di abbandonare l’etichetta e di procedere da sola; non so quando e come pubblicherò altro, ma probabilmente rilascerò del materiale su internet e su iTunes, tanto le vendite degli album al giorno d’oggi stanno andando molto male."

Il 19 gennaio 2016, Anette pubblica un EP digitale contenente due brani, il primo in lingua svedese dal titolo "Vintersjäl" ("Anima d'inverno") e l'altro in lingua inglese "Cold Outside".

Collaborazioni e altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Anette ha preso parte a diversi progetti musicali, collaborando con diverse band sia in studio che dal vivo, inclusi i Brother Firetribe nel brano "Heart Full Of Fire", tratta dall'album omonimo del 2008. Questo brano è stato eseguito dal vivo e la performance è inclusa nel dvd della band "Live at the Apollo". Altre collaborazioni importanti sono con i The Rasmus nel singolo "October & April", i Pain nei brani "Follow Me" e "Feed Us" dall'album Cynic Paradise del 2008 e Black Mount Rise nella canzone "Apart & Astray" del 2015.

Il 13 agosto 2009, Anette esegue due brani dei Nightwish, "Kuolema Tekee Taiteilijan" e "Meadows of Heaven", accompagnata dalla Swedish Radio Symphony Orchestra, in occasione del Suomi Safari, un evento che celebra i rapporti tra Svezia e Finlandia.

Nel 2015 Anette partecipa alla seconda stagione della trasmissione finlandese "Tähdet, Tähdet", dove i concorrenti devono re-interpretare brani di vari generi e alla fine della puntata un concorrente viene eliminato in base al televoto. Anette è stata l'unica artista straniera nella competizione, riuscendo comunque a cantare un brano parzialmente in finnico. È stata eliminata durante la quinta settimana dello spettacolo.

Il 29 agosto 2017 viene annunciata la collaborazione tra Anette e l'ex chitarrista dei Sonata Arctica Jani Liimatainen per un progetto che prende il nome di The Dark Element. L'album omonimo viene rilasciato il 10 novembre 2017.

Anette in concerto.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Alyson Avenue[modifica | modifica wikitesto]

  • Presence of Mind
  • Omega

Con i Nightwish[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Nightwish.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Carriera solista[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Falling (2013)
  • Lies (2014)

Altre Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Con i The Dark Element[modifica | modifica wikitesto]

  • The Dark Element (2017)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Anette Olzon - The Official Website
  2. ^ NIGHTWISH and Anette Olzon have decided to part company!, su nuclearblast.de. URL consultato il 1 ottobre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88575921 · ISNI (EN0000 0000 6048 0844 · GND (DE1050823109 · BNF (FRcb169177638 (data)