Raffles (film 1930)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raffles
Titolo originaleRaffles
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1930
Durata72 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.20 : 1
Generedrammatico, poliziesco
RegiaGeorge Fitzmaurice

Harry d'Abbadie d'Arrast (non accreditato)

H. Bruce Humberstone (assistente, non accreditato)
SoggettoEugene Wiley Presbrey (lavoro teatrale, non accreditato) E.W. Hornung (romanzo)
SceneggiaturaSidney Howard
ProduttoreSamuel Goldwyn
Casa di produzioneSamuel Goldwyn Company
FotografiaGeorge Barnes e Gregg Toland
MontaggioStuart Heisler
MusicheHugo Riesenfeld (musiche di repertorio e direzione musicale, non accreditato)
ScenografiaPark French e Wm. Cameron Menzies (William Cameron Menzies)
Interpreti e personaggi

Raffles è un film del 1930 diretto da George Fitzmaurice. È il primo film sonoro basato sul personaggio omonimo dei romanzi di E.W. Hornung.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Raffles, famoso ladro in guanti bianchi, da molto tempo si è ritirato dalla professione per amore di Lady Gwen. Vi ritorna a malincuore per salvare da un grosso debito di gioco Bunny, suo caro amico che, disperato, ha progettato di uccidersi. Il piano criminoso è quello di rubare la preziosa collana di diamanti di Lady Melrose, ma l'arrivo dell'ispettore McKenzie sembra scompigliare le carte di Raffles che riesce comunque a prendere la collana e a ritornare a Londra. L'ispettore segue allora Cranshaw, un ladruncolo, convinto che costui lo porterà dritto al rifugio di Raffles. Avendo origliato, Gwen corre a informare Raffles che dopo aver ammesso con lei di essere lui il famoso ladro cui tutta Scotland Yard dà la caccia, riesce prima a farsi dare da Lord Melrose la ricompensa per il recupero della collana (ricompensa che servirà a Bunny per pagare i suoi debiti di gioco) e poi a scappare sotto il naso dei poliziotti che lo scambiano, travestito, per l'ispettore MacKenzie.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La sceneggiatura si basa su The Amateur Cracksman di E. W. Hornung, pubblicato a Londra nel 1899, e su Raffles, the Amateur Cracksman, lavoro teatrale di E. W. Hornung e Eugene Presbrey (New York e Londra, 12 maggio 1906)[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto da Samuel Goldwyn, fu registrato il 26 luglio 1930 con il numero LP1469[1].

Distribuito dalla United Artists, il film - presentato da Samuel Goldwyn - uscì nelle sale statunitensi il 26 luglio 1930 dopo essere stato presentato in prima a New York il 24 luglio[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c AFI

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Ronald Bergan, The United Artists Story, Londra, Octopus Book Limited, 1986, ISBN 0-517-56100-X.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]