Pugilato ai Giochi della XXXI Olimpiade - Pesi massimi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Boxing pictogram.svg
Pesi massimi
Rio de Janeiro 2016
Boxing pictogram.svg
Pittogramma del pugilato a Rio 2016
Informazioni generali
Luogo Rio de Janeiro - Riocentro
Periodo 6-15 agosto 2016
Partecipanti 18
Podio
Medaglia d'oro Evgenij Tiščenko Russia Russia
Medaglia d'argento Vasiliy Levit Kazakistan Kazakistan
Medaglia di bronzo Rustam Tulaganov Uzbekistan Uzbekistan
Medaglia di bronzo Erislandy Savón Cuba Cuba
Edizione precedente e successiva
Londra 2012 Tokyo 2020
Pugilato a
Rio 2016
Boxing pictogram.svg
Mosca leggeri   uomini  
Mosca uomini donne
Gallo uomini
Leggeri uomini donne
Superleggeri uomini
Welter uomini
Medi uomini donne
Mediomassimi uomini
Massimi uomini
Supermassimi uomini

Il pugilato pesi massimi maschile dei giochi olimpici di Rio 2016 si è svolto tra il 6 e il 15 agosto presso il Riocentro.

Formato della gara[modifica | modifica wikitesto]

Come tutte le gare olimpiche di pugilato, la gara è stato un torneo ad eliminazione diretta. Gli incontri hanno avuto inizio il 6 agosto e sono proseguiti fino al 15 agosto. Essendoci meno di 32 partecipanti, alcuni di loro sono passati direttamente al secondo turno. Entrambi gli sconfitti in semifinale hanno guadagnato la medaglia di bronzo.

Tutti gli incontri si sono svolti su tre round di tre minuti, durante i quali sono stati conteggiati tutti i pugni sferrati alla testa o alla parte superiore del corpo. Negli incontri non risolti per Knock-out ha passato il turno chi ha totalizzato più punti. A parità di punti ha vinto il pugile che ha portato più colpi in totale.

Programma[modifica | modifica wikitesto]

Ora di Rio (UTC-3)

Data Ora Turno
Sabato 6 agosto 2016 Sedicesimi
Lunedì 8 agosto 2016 Ottavi
Mercoledì 10 agosto 2016 Quarti
Sabato 13 agosto 2016 Semifinali
Lunedì 15 agosto 2016 Finale

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Sedicesimi   Ottavi   Quarti   Semifinali   Finale
                                   
   
       Russia E. Tiščenko 3  
 Brasile J. Nogueira 3    Brasile J. Nogueira 0  
 Australia J. Whateley 0        Russia E. Tiščenko 3  
         Italia C. Russo 0  
       Tunisia H. Chaktami 0
     Italia C. Russo 3  
         Russia E. Tiščenko 3  
         Uzbekistan R. Tulaganov 0  
       Uzbekistan R. Tulaganov 3  
     Ecuador J. C. Castillo 0  
         Uzbekistan R. Tulaganov 3
         Azerbaigian A. Abdullayev 0  
       Francia P. Omba-Biongolo
     Azerbaigian A. Abdullayev TKO  
         Russia E. Tiščenko 3 Gold medal olympic.svg
         Kazakistan V. Levit 0 Silver medal olympic.svg
       Kazakistan V. Levit TKO  
     Cina Y. Fengkai  
         Kazakistan V. Levit 3  
         Mauritius K. St-Pierre 0  
       Algeria C. Bouloudinat 1
     Mauritius K. St-Pierre 2  
         Kazakistan V. Levit 3
         Cuba E. Savón 0  
       Argentina Y. Peralta 2  
     Germania D. Graf 1     3º posto
         Argentina Y. Peralta 0
 Regno Unito L. Okolie 3        Cuba E. Savón 3      Uzbekistan R. Tulaganov Bronze medal olympic.svg
 Polonia I. Jakubowski 0      Regno Unito L. Okolie 0    Cuba E. Savón Bronze medal olympic.svg
     Cuba E. Savón 3  
   

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]