Pittsburg (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pittsburg
city
(EN) City of Pittsburg
Pittsburg – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaCamp
Territorio
Coordinate32°59′49″N 94°58′05″W / 32.996944°N 94.968056°W32.996944; -94.968056 (Pittsburg)Coordinate: 32°59′49″N 94°58′05″W / 32.996944°N 94.968056°W32.996944; -94.968056 (Pittsburg)
Altitudine120 m s.l.m.
Superficie8,78 km²
Abitanti4 497 (2010)
Densità512,19 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale75686
Prefisso903
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Pittsburg
Pittsburg
Pittsburg – Mappa
Sito istituzionale

Pittsburg è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Camp nello Stato del Texas. La popolazione era di 4.497 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 8,78 km², dei quali 8,75 km² di territorio e 0,02 km² di acque interne (0,27% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È la città più grande e più antica della contea. Ci sono sei grandi laghi in diciotto miglia di Pittsburg che sono noti per essere tra i migliori laghi per il bassfishing nel Texas. Gli indiani Caddo e Cherokee risiedevano nell'area all'inizio degli anni 1800, ma in gran parte avevano abbandonato la zona prima che i coloni iniziassero ad arrivare dalla Georgia, dal Tennessee e dall'Alabama alla fine degli anni 1830. Una comunità cominciò ad emergere negli anni 1850 e quando l'ufficio postale fu istituito nel 1855 fu chiamato Pittsburgh, in onore della famiglia di William Harrison Pitts, che si dice fosse arrivato dalla contea di Warren, Georgia, l'anno prima. Il Pittsburg Gazette fu fondato nel 1884 ed è in continua attività da quel momento. Nel 1893 l'ortografia del nome dell'ufficio postale fu cambiata in Pittsburg. Poiché la parte della contea di Upshur vicino al Big Cypress Creek divenne più popolosa, Pittsburg è cresciuta in dimensioni e importanza. Le strade tra lì e Gilmer, il capoluogo della contea e il principale centro del commercio della contea di Upshur, erano di scarsa qualità, e il Big Cypress Creek era spesso difficile da attraversare durante le stagioni piovose. Così nel 1860 Pittsburg divenne il principale centro del mercato per la futura contea di Camp. La città aveva medici, avvocati, un orologiaio, un muratore di mattoni, due calzolai, due fabbri, diversi mercanti, falegnami e carrai, oltre a una chiesa metodista. Nel 1870 Pittsburg fungeva da ufficio postale per 2.400 persone[1].

Quando la contea di Camp fu organizzata nel 1874, Pittsburg fu una delle tre città proposte per il capoluogo. Come l'insediamento più grande e più centrale, sconfisse Leesburg e Center Point, ricevendo 500 dei 797 voti espressi. Il nuovo tribunale, costruito su un terreno donato da William H. Pitts, fu costruito con mattoni fabbricati a Pittsburg. Verso la fine degli anni 1870 la East Line and Red River Railroad fu costruita in tutta la contea da est a ovest, e la Texas and St. Louis Railway fu costruita attraverso la contea da nord a sud. Le due ferrovie arrivarono attraverso Pittsburg, aumentando sia la sua importanza come centro del commercio e le dimensioni dell'area che serviva. Nel 1890 Pittsburg aveva una popolazione di 1.203 abitanti. Il 21 agosto 1891, un'elezione risultò a favore dell'incorporazione, da 110 a 74, e E. A. King fu eletto primo sindaco. Una descrizione del 1896 di Pittsburg ha concluso che la città era un "luogo eccezionalmente desiderabile per le fabbriche" a causa delle sue connessioni ferroviarie e della quantità di legname disponibile. Sin dai primi anni Pittsburg aveva segherie, fabbricanti di carri e costruttori. Nel 1896 la città aveva anche una fonderia, una conceria, una fabbrica del ghiaccio e un impianto di imbottigliamento. Tuttavia, la città rimase principalmente un punto di rifornimento e spedizione per gli agricoltori fino al XX secolo. Ancora nel 1940 c'erano solo 242 persone coinvolte nella produzione di tutta la contea di Camp[1].

La più notevole impresa manifatturiera di Pittsburg riguardava una macchina volante in anticipo. Intorno al 1901 Burrell B. Cannon, un meccanico locale e un ministro part-time, costruì un aereo, basando il suo progetto su una descrizione nel libro di Ezekiel. Il valore di ventimila dollari di azioni è stato offerto nella Ezekiel Airship Manufacturing Company. Cannon aveva una solida reputazione come meccanico, che ispirava la fiducia dei cittadini nel suo progetto. C'è un dibattito sul fatto se l'imbarcazione sia mai effettivamente decollata; alcuni residenti in seguito hanno ricordato di averlo visto sollevare per pochi metri. Alla fine Cannon mise l'aereo su un vagone ferroviario per spedirlo a St. Louis, forse nella speranza di investitori interessanti. La macchina è stata distrutta da una tempesta, mentre si trovava sui binari di Texarkana. Secondo quanto riferito, Cannon costruì un secondo modello dell'aeromobile a Chicago nel 1913, ma la macchina si schiantò contro un palo del telefono dopo un breve volo. Cannon tornò in Texas e morì a Longview nel 1922[1].

Nel 1897 a Pittsburg fu costruito un generatore elettrico di proprietà privata che forniva sedici kilowatt di elettricità, sufficienti solo per le luci. Nel 1899 un franchising fu concesso a Southwest Telegraph and Telephone Company per costruire un sistema telefonico. Nel 1925 la città aveva anche costruito un sistema idrico e fognario di proprietà comunale. Nel 1900 aveva una biblioteca. Nel 1899 i residenti di Pittsburg avevano assicurato una promessa di 5,000$ da parte di Andrew Carnegie, a condizione che la città finanzi un edificio e acconsentisse a mantenere la biblioteca. Il consiglio comunale corrispondeva alla sovvenzione di 5,000$ e fu costruita una biblioteca Carnegie. Si ritiene che sia stata la prima delle biblioteche Carnegie nel Texas. L'edificio della biblioteca, che ospitava anche il municipio e un auditorium della comunità, fu bruciato in un incendio nel dicembre 1939. Una nuova biblioteca comunale non fu costruita fino agli anni 1970[1].

Dal 1890 al 1980 ogni censimento registrò una popolazione più ampia per Pittsburg. A partire dagli anni 1940, tuttavia, il rapporto tra la città e il resto della contea iniziò a cambiare. Fino alla fine degli anni 1930 la città era principalmente un centro di rifornimento per gli agricoltori della zona. A partire dalla fine degli anni 1930 o dai primi anni 1940, è diventato più fortemente dipendente dall'industria, dai beni di consumo e dai servizi forniti ai propri residenti. Tra il 1940 e il 1960 la popolazione della contea scese da 10.285 a 7.849, mentre la popolazione di Pittsburg aumentò da 2.916 a 3.796. Così nel 1960 quasi la metà della popolazione della contea viveva a Pittsburg. Nel 1980 Pittsburg aveva una popolazione di 4.245 abitanti. Nel 1988 la città contava 107 imprese certificate, di cui almeno ventidue erano di interesse industriale. Nel 1990 la popolazione di Pittsburg era di 4.007 abitanti. La popolazione era di 4.347 abitanti nel 2000[1].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[2] del 2010, la popolazione era di 4.497 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 51,21% di bianchi, il 25,91% di afroamericani, lo 0,82% di nativi americani, lo 0,24% di asiatici, lo 0,27% di oceanici, il 18,15% di altre razze, e il 3,4% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 33,67% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas