Pino Casamassima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pino Casamassima

Pino Casamassima (...) è un giornalista e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pino Casamassima è giornalista e autore. La sua carriera inizia nella seconda metà degli anni Settanta con le collaborazioni con i quotidiani Il Giornale di Brescia e Bresciaoggi. Praticante a Rombo, è caposervizio a L'Indipendente, passa quindi a L'Opinione e poi al QN (Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione); attualmente collabora con l'edizione bresciana del Corriere della Sera, Focus Storia, BBC History. Ha diretto, fino alla chiusura, le riviste Cronos, CarF1 Magazine, Coupé&Cabrio. Per la De Ferrari edizioni ha diretto la collana Controcanto, e ora Digital Portrait e Novels. Ha collaborato una volta con i network americani CBS e History Channel, con la testata argentina A Todo Motor, giapponese Auto Techno, Focus Storia e BBC History, è stato consulente della Rcs Libri, ed è stato tra gli autori di una puntata de La Storia siamo noi. Ha pubblicato una quarantina di libri, alcuni dei quali tradotti all'estero, Cina compresa. Gli ultimi - tutti pubblicati con Sperling&Kupfer - sono Movimenti, Piazza Loggia e Troveranno il corpo, il caso Moro. Per Crac Edizioni ha pubblicato L'Ultimo concerto, romanzo di formazione, musica e politica nell'Italia degli anni Settanta, con De Ferrari è tornato sul genere giallo con "L'estetica dell'assassino".

I diritti de Il Campione (Sperling&Kupfer) sono stati acquistati dall'editore Beijing Wisdom & Culture Co di Pechino per la pubblicazione del volume in Cina e in altri Paesi con caratteri semplificati.

Per il teatro ha scritto Strega! 15 quadri persecutori nelle valli bresciane del XVI secolo, L'agguato - Del perché rapimmo Aldo Moro, Iliade - Frammenti di dei ed eroi, Il sogno rosso, Le troiane e le altre, Prometeo, Il canto delle sirene. Dal maggio 2016 ha assunto la direzione artistica del Mario Rigoni Stern, teatro comunale di Vestone (Bs).

Con Il libro nero delle Brigate Rosse ha vinto il premio Minturno 2008; con Il Sangue dei rossi il premio Luigi Di Rosa 2011 ex aequo con Cuori neri di Luca Telese.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Caso moro.jpg
    1996: Storia della Formula 1, Calderini Edizioni
  • 1998: Storia della Scuderia Ferrari, Giorgio Nada Editore
  • 1999: Die Geschichte der Scuderia Ferrari, Heel Verlag, Königswinter
  • 2001: Enzo Ferrari, biografia di un mito, Le Lettere
  • 2002: Fabrizio De André, De Ferrari Editore
  • 2002: Lucio Battisti, il mio canto libero, De Ferrari Editore
  • 2002: Francesco De Gregori, la valigia del cantante, De Ferrari Editore
  • 2003: Vasco Rossi, Rock mica balle, De Ferrari Editore
  • 2003: Ivano Fossati, la disciplina dell'artista, De Ferrari Editore
  • 2003: Enrico Ruggeri, gli occhi del musicista, De Ferrari Editore
  • 2003: La Fiat e gli Agnelli, una storia italiana, Le Lettere
  • 2004: Antonello Venditti, che fantastica storia, De Ferrari Editore
  • 2004: Il Sogno rosso, De Ferrari editore
  • 2004: Michael Schumacher, un cannibale in F.1, Bevivino Editore
  • 2004: Black 15 Den (Thriller), De Ferrari Editore
  • 2005: Il Dizionario della musica leggera italiana (con Luca Pollini e Stefano Fares), Le Lettere
  • 2005: Hai un momento Liga? Baldini Castoldi Dalai Editore
  • 2005: Donne di piombo, undici vite nella lotta armata, Bevivino Editore
  • 2007: Il libro nero delle Brigate rosse, Newton Compton
  • 2008: 68, l'anno che ritorna, con Franco Piperno, Rizzoli
  • 2009: Il sangue dei rossi, Cairo Editore
  • 2010: Brigate rosse, Newton Compton
  • 2010: Il caso Claps, Albatros Group
  • 2010: Armi in pugno, Stampa Alternativa
  • 2011: I sovversivi, Stampa Alternativa
  • 2012: Gli Irriducibili, storie di brigatisti mai pentiti, Laterza
  • 2012: Bandite! Il ruolo delle donne col fucile in spalla, Stampa Alternativa
  • 2012: Rassegna Bibliografica sugli anni di piombo, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
  • 2012: Brigate rosse, Gli episodi e le azioni della più nota organizzazione comunista armata., Newton Compton.
  • 2013: Movimenti. Dagli indiani metropolitani agli indignati, Sperling&Kupfer
  • 2014: Il Campione. Sperling&Kupfer
  • 2014: Piazza Loggia - Inchiesta su una strage. Sperling&Kupfer
  • 2014: Magic, La storia di Ayrton Senna. De Ferrari, Digital Portrait
  • 2014: L'ultimo Punk, La storia di Kurt Cobain. De Ferrari, Digitatl Portrait
  • 2014: Pulp Tarantino, La storia di Quentin Tarantino. De Ferrari, Digital Portrait
  • 2015: L'ultimo concerto, Romanzo di formazione, musica e politica nell'Italia degli anni Settanta, Crac Edizioni
  • 2015: Troveranno il corpo, Il Caso Moro. Sperling&Kupfer
  • 2015: L'estetica dell'assassino. De Ferrari.
  • 2016: Attacco al cuore dello Stato. Salerno Editrice.
  • 2017: 77 e poi... con Oreste Scalzone. Mimesis Edizoni.
  • 2017: Strega! De Ferrari.
Controllo di autorità VIAF: (EN206813037 · LCCN: (ENn98074417 · SBN: IT\ICCU\TO0V\255346 · ISNI: (EN0000 0003 5821 117X · GND: (DE121142744 · BNF: (FRcb150028325 (data)