Pianeta Nove

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rappresentazione artistica dell'ipotetico Pianeta Nove

Pianeta Nove (inglese Planet Nine) è un corpo celeste ipotetico che potrebbe esistere nel sistema solare esterno, molto al di là dell'orbita di Nettuno.[1] Se esistente, il pianeta dovrebbe avere una massa di circa 10 volte la massa terrestre e un raggio da due a quattro volte quello della Terra.

Il 20 gennaio 2016 gli astronomi del Caltech Konstantin Batygin e Michael Brown hanno annunciato una prova indiretta supplementare dell'esistenza del nono pianeta basata su un nuovo modello scientifico delle orbite estreme di alcuni oggetti transnettuniani.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pianeta Nove: c'è un gigante ai confini del Sistema Solare?, Focus, 21 gennaio 2016.
  2. ^ Konstantin Batygin, Michael E. Brown, Evidence for a Distant Giant Planet in the Solar System, in The Astronomical Journal, vol. 151, nº 2, 20 gennaio 2016, p. 22, DOI:10.3847/0004-6256/151/2/22.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare