Perpetua Nkwocha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Perpetua Nkwocha
Perpetua Nwocha.jpg
Perpetua Nkwocha nel maggio 2013
Nazionalità Nigeria Nigeria
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
2007-2014Sunnanå 139 (65)
Nazionale
1999-2015Nigeria Nigeria 99 (80)[1]
Palmarès
Transparent.png Coppa delle Nazioni Africane
Oro Nigeria 2002
Oro Sudafrica 2004
Oro Nigeria 2006
Bronzo Sudafrica 2008
Oro Sudafrica 2010
Oro Namibia 2014
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Perpetua Nkwocha (3 gennaio 1976[3]) è un'ex calciatrice nigerianacentrocampista della Nazionale nigeriana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per la squadra del Sunnanå nella massima serie (Damallsvenskan) e nella seconda serie (Elitettan) del campionato svedese dal 2007 al 2014. Nel giugno 2008, la BBC afferma che Nkwocha ha annunciato di ritirarsi entro due anni e successivamente di diventare allenatrice.[4] Tuttavia Perpetua poi continua a giocare fino al 2015.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Perpetua Nkwocha ha giocato per la propria nazionale in diverse edizioni del Campionato mondiale di calcio femminile, nello specifico nelle edizioni 2003, 2007, 2011,[5] 2015. In tutte le edizioni però la sua squadra viene eliminata nella fase a gironi.

Ai Giochi olimpici ha partecipato nelle edizioni 2000, 2004 e 2008. Nelle edizioni 2000 e 2008 viene eliminata nella fase a gironi mentre nel 2004 la Germania elimina le africane agli ottavi con il risultato di 2 a 1.

Perpetua Nkwocha ha partecipato alla sua prima Coppa delle Nazioni Africane femminile nell'edizione 2002 in cui la Nigeria è giunta al primo posto stesso risultato ottenuto nel 2004 e 2006. Nel Campionato africano di calcio femminile 2008 giunge invece il terzo posto grazie alla vittoria nella finalina per 5 a 4 arrivata dopo i calci di rigore (nei tempi regolamentari la partita era finita 1 a 1). Successivamente nell'edizione 2010 vince il titolo grazie alla vittoria in finale per 4-2 contro la Nazionale di calcio femminile della Guinea Equatoriale. Il Campionato africano di calcio femminile 2012 si rileva invece amaro per la Nazionale che giunge solo al quarto posto. Si riaggiudica il titolo nell'edizione 2014 grazie alla vittoria in finale contro il Camerun per 2 a 0.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2002, 2004, 2006, 2010, 2014

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2004, 2005, 2010, 2011 (record)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Perpetua Nkwocha su FIFA.com, su fifa.com. URL consultato il 16 maggio 2017.
  2. ^ FIFA Women's World Cup Germany 2011 List of Players (PDF), su fifadata.com. URL consultato il 16 maggio 2017.
  3. ^ FIFA Women's World Cup Canada 2015™ List of Players (PDF), su fifadata.com. URL consultato il 16 maggio 2017.
  4. ^ Nkwocha sets retirement date, su news.bbc.co.uk. URL consultato il 16 maggio 2017.
  5. ^ Nigeria gear up for Women's World Cup challenge as NFF release list of Falcons to take on hosts in Group A, su goal.com. URL consultato il 16 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]