Patrick Juvet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patrick Juvet
PatrickJuvet.jpg
NazionalitàSvizzera Svizzera
GenereDisco
Pop
Periodo di attività musicale1972 – 2021
Sito ufficiale

Patrick Juvet (Montreux, 21 agosto 1950Barcellona, 1º aprile 2021) è stato un cantante, compositore e modello svizzero.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pianista già noto nell'infanzia, dopo gli studi effettuati all'istituto d'arte firmò un contratto per un'importante agenzia di moda e per qualche tempo essenzialmente calcò le passerelle. Nel 1972 incise il suo primo album, La Musica. L'anno seguente rappresentò la Svizzera all'Eurovision Song Contest con un pezzo nel segno della varieté française, Je Vais Me Marier, Marie; pur classificatosi al dodicesimo posto, ottenne un buon riscontro di vendite in Svizzera, Francia e buona parte d'Europa[senza fonte]. Alla fine degli anni settanta Juvet lanciò i brani disco I Love America e Lady Night. In seguito tornò a incidere in francese.

Nel 2005 pubblicò un'autobiografia, Les bleus au cœur, nella quale rivelò la propria bisessualità. [1]

È stato trovato senza vita nel suo appartamento a Barcellona nell'aprile 2021 all'età di 70 anni[2].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La musica (1972)
  • Love (1973)
  • Olympia 73 (1973)
  • Chrysalide (1974)
  • Mort ou vif (1976)
  • Paris by Night (1977)
  • Got a feeling (1978)
  • Lady night (1979)
  • Laura ou les ombres de l'été (1979)
  • Live Olympia 79 (1979)
  • Still Alive (1980)
  • Rêves immoraux (1982)
  • Solitudes (1991)
  • Best of Patrick Juvet (1994)
  • L'essentiel (2006)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN18320746 · ISNI (EN0000 0000 7359 0524 · Europeana agent/base/79303 · LCCN (ENn92104685 · GND (DE130048402 · BNF (FRcb13895804m (data) · BNE (ESXX873593 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n92104685