Passo di Pramollo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Passo di Pramollo
Passo Pramollo1.JPG
Il passo di Pramollo con l'omonimo lago
StatiItalia Italia
Austria Austria
RegioneFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
CarinziaCarinzia
Località collegatePontebba
Hermagor-Pressegger See
Altitudine1 530 m s.l.m.
Coordinate46°33′36″N 13°16′32.88″E / 46.56°N 13.2758°E46.56; 13.2758Coordinate: 46°33′36″N 13°16′32.88″E / 46.56°N 13.2758°E46.56; 13.2758
Altri nomi e significatiNassfeldpass, Nassfeldsattel (tedesco), Mokrine (sloveno)
InfrastrutturaSP 110
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo di Pramollo
Passo di Pramollo

Il passo di Pramollo, (Pramuel in friulano, Nassfeldpass o Nassfeldsattel in tedesco, Mokrine in sloveno) è un valico alpino automobilistico delle Alpi Carniche orientali, in Friuli-Venezia Giulia, posto a quota 1.530 m (il secondo valico automobilistico più alto della regione dopo il passo del Cason di Lanza, posto poco più a ovest) che collega l'Italia (Carnia orientale) a sud e l'Austria (Carinzia) a nord, all'interno del territorio del comune di Pontebba, in provincia di Udine.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

In tutte le lingue locali (friulano, italiano, tedesco e sloveno) il toponimo allude all'antica presenza di zone paludose sul valico (Pramollo = "prato mollo"; Pramuel = da Prât muel, "prato ammollo"; Nassfeld = "campo bagnato" o "campo fradicio"; Mokrine = "zona paludosa"), in prossimità del quale si trova oggi un laghetto alpino noto come Lago di Pramollo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lago di Pramollo.

Il passo sale con una strada tortuosa da Pontebba, nel Canal del Ferro, in Italia, e scende quindi verso il paese di Tröpolach in Austria, nella valle del Gail (Gailtal in tedesco) con il confine tra l'Austria e l'Italia che si trova proprio in cima al passo: è una località sciistica, con gli impianti prevalentemente dalla parte austriaca, ed è il più grande comprensorio sciistico della Carinzia, con i suoi 110 km di piste e 30 impianti, con alcuni impianti di risalita che rimangono in funzione anche nella stagione estiva come collegamento con le vette circostanti. Nella prima domenica di agosto si svolge la tradizionale "festa dell'amicizia Friuli/Carinzia" organizzata dai comuni di Pontebba e Hermagor.

Il progetto Pramollo[modifica | modifica wikitesto]

Dagli anni ottanta si dibatte sull'opportunità di realizzare un impianto funiviario che colleghi Pontebba alla zona sciistica a monte, Pramollo Nassfeld. La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia si è impegnata a sostenere questo progetto, stanziando un finanziamento che va a integrare i capitali messi a disposizione dai privati e dal Land Carinzia.[senza fonte] Il 7 dicembre 2017, dopo 27 anni di discussioni ed attese, il progetto viene definitivamente accantonato dalla giunta Serracchiani.[1]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pramollo, cabinovia addio (dopo 27 anni di attesa), su messaggeroveneto.gelocal.it, 9 dicembre 2017. URL consultato il 21 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN295285486