Gailtal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gailtal
Gailtal Schuett Unterlauf der Gail 20052007 02.jpg
Un'inquadratura della valle
StatiAustria Austria

Coordinate: 46°37′59.88″N 13°11′08.16″E / 46.6333°N 13.1856°E46.6333; 13.1856

La Gailtal (in sloveno Ziljska dolina, in friulano Gailtól) è una valle dell'Austria meridionale, situata tra il Tirolo orientale e la Carinzia. Prende il nome dal fiume Gail (slov. Zilja, italiano Zeglia), affluente della Drava, che la attraversa interamente in direzione ovest-est tra Obertilliach e Villaco.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il monte Dobratsch nella valle del Gail

Si trova sulla linea periadriatica tra le Alpi Carniche e le Caravanche a sud e le Alpi del Gail a nord. Dal punto di vista amministrativo è ripartita tra il distretto di Lienz (Tirolo orientale) e quelli di Hermagor e di Villach-Land (Carinzia).

Nella parte terminale della valle sono evidenti i segni di due grandi frane, una avvenuta in epoca preistorica, l'altra nel 1348 in seguito ad un terremoto, entrambe staccatesi dal monte Dobratsch.

Parti della valle[modifica | modifica wikitesto]

  • Tilliacher Tal, dalla sorgente del Gail al confine fra Tirolo orientale e Carinzia
  • Lesachtal, dal confine fra Tirolo orientale e Carinzia a Kötschach
  • Oberes Gailtal (Alta valle della Gail), da Kötschach a Hermagor
  • Unteres Gailtal (Bassa valle della Gail), da Hermagor a Fürnitz

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Nella Bassa valle della Gail una cospicua minoranza della popolazione parla dialetti sloveni. Sempre nella Bassa valle della Gail un'alta percentuale della popolazione di lingua tedesca (più del 20% in entrambi i distretti in cui è suddivisa) è di confessione cristiana evangelica, questa presenza ha origine dalla Patente di tolleranza emessa nel 1782 dall'imperatore Giuseppe II d'Asburgo, che autorizzava la costruzione di una casa di preghiera (Toleranzbethaus) a Watschig, frazione di Hermagor.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

In passato la valle della Gail era una zona essenzialmente agricola, altre attività svolte erano l'allevamento di cavalli e l'alpeggio. Oggi la valle vive principalmente di turismo, le principali attrazioni sono il comprensorio sciistico di Pramollo (Nassfeld), l'Alta Via Carnica e il lago di Pressegg; la Lesachtal si è specializzata nel turismo sostenibile. A Hermagor si trovano anche piccole industrie e il settore del commercio è più sviluppato che altrove nella valle. È percorsa da una ferrovia secondaria che da Villaco raggiunge Kötschach.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN246109133 · LCCN (ENsh2012000108