Passo delle Radici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passo delle Radici
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna Emilia-Romagna
Toscana Toscana
ProvinciaModena Modena
Lucca Lucca
Località collegatePievepelago
Castelnuovo di Garfagnana
Altitudine1 529 m s.l.m.
Coordinate44°12′33.84″N 10°29′19.32″E / 44.2094°N 10.4887°E44.2094; 10.4887Coordinate: 44°12′33.84″N 10°29′19.32″E / 44.2094°N 10.4887°E44.2094; 10.4887
InfrastrutturaStrada Statale N.324 del Passo delle Radici
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo delle Radici
Passo delle Radici

Il passo delle Radici (1.529 m), detto anche foce delle Radici o Passo di San Pellegrino in Alpe, è un valico dell'Appennino Tosco-Emiliano che separa la Toscana dall'Emilia ed in particolare la provincia di Lucca, comune di Castiglione di Garfagnana, dalla provincia di Modena, comune di Frassinoro. Dal passo delle Radici nasce, sul versante emiliano, il torrente Dragone.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il passo è attraversato dalla ex-strada statale 324 del Passo delle Radici che mette in comunicazione la Garfagnana con la valle dell'alto Secchia, attraversando da est a ovest tutto l'alto Appennino modenese. Oggi è denominata strada provinciale 72 (SP 72) in provincia di Lucca e strada provinciale 324 (SP 324) nel tratto modenese.

Una caratteristica del passo sono le molteplici vie di accesso. Infatti oltre alla suddetta ex-statale 324 che lo attraversa, può essere raggiunto anche attraverso altre vie.

Il passo delle Radici è uno dei punti di accesso al Parco del Frignano (Alto Appennino Modenese).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]