PalaBigi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo dello sport "Giulio Bigi"
PalaBigi
PalaBigi 2003.JPG
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Guasco 8
Reggio Emilia
Inaugurazione1968
StrutturaPalazzetto dello sport
Ristrutturazione2017
Mat. del terrenoParquet, linoleum
ProprietarioComune di Reggio Emilia
Uso e beneficiari
PallacanestroReggiana
PallavoloReggio Emilia
Tricolore
Calcio a 5non conosciuta Kaos Reggio Emilia
Capienza
Posti a sedere4530
Mappa di localizzazione

Coordinate: 44°41′56.04″N 10°37′28.92″E / 44.6989°N 10.6247°E44.6989; 10.6247

Il Palazzo dello sport "Giulio Bigi", o comunemente PalaBigi, è il più importante impianto polivalente coperto della città di Reggio Emilia.

Costruito nel 1968, è dedicato alla memoria dell’ex assessore allo sport reggiano Giulio Bigi.

È situato nel centro della città in via Guasco, una piccola laterale di Piazza Gioberti. Può contenere fino a 4.530 spettatori. Il palazzetto al suo interno è dotato di una piccola palestra che è sfruttata soprattutto dalle scuole cittadine. Molte società sportive vi disputano i loro campionati come la Pallacanestro Reggiana, la Pallavolo Reggio Emilia (plurititolata negli anni '60 e '80, ora in serie B1 femminile), il Volley Tricolore Reggio Emilia (militante in Serie A2 maschile) e la Reggiana Calcio a Cinque.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L’impianto è dotato di due tribune centrali, quattro settori laterali (tra cui il settore ospiti di 90 unità), due tribune laterali (di cui una è occupata dal gruppo ultras Arsân), un settore parterre, una zona hospitality e due tabelloni.

L’impianto ha subito alcune migliorie nel corso degli anni: nel 1998 è stato posato un nuovo parquet in sostituzione di quello in legno scuro, mentre nel 2003 sono stati cambiati i canestri, ancora attualmente in funzione. Nel 2007, in seguito alle nuove norme di sicurezza, la capienza dell’impianto è stata ridotta da 3800 a 3500 posti; ciò, sommato al fatto che si trova all’interno del centro cittadino, ha più volte evidenziato la sua necessità di un adeguamento o di una completa sostituzione con un palazzetto più capiente e moderno.

Tra il 2016 e il 2017 si è svolto il primo stralcio di un intervento di riqualificazione del palazzetto e di Via Guasco, che ha portato la capienza da 3500 a 4530 persone (ciò ha portato la Pallacanestro Reggiana a giocare le prime due gare casalinghe al PalaDozza durante la stagione 2016-17). L’impianto è stato reso più capiente mediante l’installazione di seggiolini nelle tribune (prima erano presenti solo delle panche di legno), e la costruzione di due ulteriori settori nel lato nord e sud del palazzetto, sopra le due tribune laterali a scomparsa. In più sono stati sostituiti i parapetti in ferro con quelli in vetro, sono stati posizionati nuovi tabelloni segnapunti e sono stati sostituiti gli infissi dei lati nord e sud.

Durante la stagione 2020-21 la Pallacanestro Reggiana ha giocato le proprie gare interne all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno per ovviare alla scarsità di biglietti vendibili all’interno del PalaBigi con le normative anti covid vigenti. Attualmente è in corso il secondo stralcio di ristrutturazione del PalaBigi, che prevede la posa di un nuovo parquet, la rimozione della vecchia controsoffittatura lasciando a vista le travi di sostegno del tetto, la sostituzione dell’impianto illuminante, della climatizzazione e degli infissi nel lato est e ovest, e il rifacimento completo del piano interrato, compreso di spogliatoi, sala stampa e infermieria. L’intervento sul piano superiore si concluderà in dicembre 2021, mentre i lavori termineranno definitivamente a febbraio 2022.

Eventi ospitati[modifica | modifica wikitesto]

Il PalaBigi ha ospitato numerosi eventi di carattere sportivo e culturale. Nel 1999 ha ospitato la prima partita della Nazionale italiana di pallacanestro a Reggio Emilia in un match amichevole contro la Francia; il match è terminato 69-64 per gli azzurri. Il 30 gennaio 2000 ha ospitato l'edizione dell'undicesimo All Star Game Femminile di pallavolo, in cui si sono sfidate una selezione europea contro una selezione mondiale, vincitrice per 3-1. In più occasioni (l'ultima il 27 maggio 2007) ha ospitato appuntamenti dei mitici Harlem Globetrotters. Nell'ultimo evento più di tremila persone hanno affollato il palazzetto dello sport di via Guasco per non perdersi il grande spettacolo cestistico. Il 30 dicembre 2008 ha ospitato un triangolare in cui i rappresentanti delle società Reggiana Calcio, Reggiana Calcio a Cinque ed una selezione All Star (capitanata dal reggiano Daniele Adani) si sfidavano in un torneo di calcio a 5. L'incasso intero è stato devoluto all'Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo). Sempre nel 2008 ha ospitato i campionati nazionali giovanili di scherma.

Il 4 marzo 2011 ha ospitato l'ultima data del tour teatrale "Quasi Acustico" di Luciano Ligabue. Il ricavato dello spettacolo è andato totalmente devoluto in beneficenza.

Il 28 e 29 aprile 2018 ha ospitato le final four di coppa divisione di calcio a 5 fra i padroni di casa del Kaos, il Pesaro, l'Augusta e la Luparense campione d'Italia in carica.

Note[modifica | modifica wikitesto]