Pacific Jewel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pacific Jewel
Pacific Jewel, Fremantle, 2015 (03).JPG
La Pacific Jewel nell'aprile 2015
Descrizione generale
British-Merchant-Navy-Ensign.png
TipoNave da crociera
ArmatoreFincantieri
Proprietà1990–1992: Astamar
1992–2000: Princess Cruises
2000–2003: P&O Princess Cruises
2004–2007: Costa Crociere
2007–attuale:Carnival UK
Porto di registrazione1990–1992: Palermo Italia
1992–2000: Monrovia Liberia
2000–2002: Hamilton Bermuda
2002–2004: Londra Regno Unito
2004–2007: Genova Italia
2007–attuale: Londra Regno Unito
Identificazione

indicativo di chiamata: -
Numero IMO: 8521220

Numero MMSI: -
CantiereMonfalcone Italia
Costo originale276.8 milioni di $
Viaggio inaugurale8 luglio 1990
Entrata in servizio1990
Statoin servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda69 845 tsl
Lunghezza245,08 m
Larghezza32,25 m
Pescaggio7,9 m
Velocità

(max) 23,5 nodi

(in esercizio) 22,5 nodi (41,7 km/h)
Numero di ponti11
Equipaggio621
Passeggeri2014
voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Pacific Jewel è una nave da crociera, costruita dalla Fincantieri, attualmente gestita da P&O Cruises Australia e portata a Sydney in Australia. Fu costruita per la Sitcal Cruises da Fincantieri a Monfalcone e lanciata nel 1989. Prima di entrare in servizio, è stata trasferita alla P&O Princess Cruises dopo che la P&O ha acquisito la Sitmar. Nominata Crown Princess fino al 2002, viene rinominata A`Rosa Blu e passa alla A'Rosa Cruises.

Nel 2003 la nave è stata riassegnata alla flotta AIDA Cruises, a seguito dell'acquisizione di P&O da parte di Carnival Corporation & plc prendendo servizio nel 2004 come AIDAblu. Tra il 2007 e il 2009 la nave è stata gestita da Ocean Village come Ocean Village Two, ma dopo che Carnival ha deciso di chiudere il marchio Ocean Village, è stato trasferito alla flotta di P&O Australia e rinominata Pacific Jewel.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]