Olorotitan arharensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Olorotitan
Stato di conservazione: Fossile
Olorotitan DB.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Ordine Ornithischia
Sottordine Ornithopoda
Infraordine Iguanodontia
Famiglia Hadrosauridae
Genere Olorotitan
Specie Olorotitan arharensis

L’olorotitan (Olorotitan arharensis) era un grande dinosauro a becco d'anatra, vissuto nel Cretaceo superiore (Maastrichtiano, circa 70 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati rinvenuti in Russia orientale, lungo il corso del fiume Amur.

Una cresta a ventaglio[modifica | modifica wikitesto]

Come tutti i rappresentanti di questo gruppo di dinosauri, l’olorotitan possedeva un becco largo e piatto, sprovvisto di denti, e una bocca dotata di batterie di denti molariformi adatti a triturare materiale vegetale. La testa era ornata da una strana struttura a forma di ventaglio, rivolta verso la parte posteriore e formata da ossa cave. Analogamente a quella di altri animali della famiglia (ad esempio Parasaurolophus e Corythosaurus), anche la cresta dell’olorotitan era probabilmente utilizzata per emettere forti vocalizzazioni atte al riconoscimento intraspecifico. Lungo circa 12 metri, l’olorotitan fa parte di una radiazione di adrosauridi giganti vissuti nel Maastrichtiano nella regione dell’Amur. Tra questi, da ricordare anche Charonosaurus e Amurosaurus.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]