O.R.O.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
O.R.O.
Paese d'origineItalia Italia
GenerePop rock
Periodo di attività musicale1993 – 2019
Album pubblicati5
Studio4
Raccolte1

O.R.O. (acronimo di Onde Radio Ovest) è stato un complesso musicale italiano originario della Toscana, formatosi nel 1993 e scioltosi nel 2019.

Storia del complesso[modifica | modifica wikitesto]

La prima cellula della band si galvanizzò attorno ad un nucleo di turnisti, tra i più richiesti in quel periodo, negli studi di registrazione italiani: Alfredo Golino alla batteria, Cesare Chiodo al basso e Mario Manzani alla chitarra. Provenienti da precedenti esperienze discografiche, questi musicisti costituivano dal 1990 il fulcro del complesso di Marco Masini, in quel momento all'apice del successo.

Avendo lavorato spesso con diversi artisti del calibro di Giancarlo Bigazzi, Raf, Umberto Tozzi, Marco Masini, Aleandro Baldi venivano accostati alla così detta "Scuola Fiorentina".

Sulla falsariga degli Stadio (band di supporto di Lucio Dalla) ai tre musicisti venne l'idea di costituire un proprio organico autonomo e dal 1993 cominciarono a preparare un proprio repertorio e selezionare i membri rimanenti della band. A questi musicisti si aggiunsero successivamente gli esordienti Valerio Zelli alla voce e Mauro Mengali alla voce e alle tastiere.

Nel 1994 gli O.R.O. ottennero un contratto con la casa discografica Sugar Music di Caterina Caselli che pubblicò il loro primo singolo dal titolo L'amore è.

Questo brano ottenne riscontri incoraggianti; da esso venne tratto un video la cui direzione venne affidata ad Armando Gallo, già fotografo dei Genesis.

Nel frattempo il quintetto degli O.R.O. si trovò pronto per la realizzazione dell'album di debutto, dal titolo Vivo per..., pubblicato nel gennaio 1995; l'omonimo brano riscosse un enorme successo sia a livello nazionale che internazionale, anche grazie all'interpretazione di Andrea Bocelli che lo incise in coppia con Giorgia; tuttavia quest'ultima versione venne modificata in Vivo per lei e il testo fu completamente riadattato da Luigi "Gatto" Panceri.

Nello stesso anno il complesso degli O.R.O. partecipò a Sanremo Giovani 1995 presentando proprio il brano Vivo per... che si piazzò al primo posto.

Nel 1996 venne pubblicato il secondo album dal titolo Con tutto il cuore... e, avendo appena vinto Sanremo Giovani 1995, la band fu invitata a partecipare (di diritto) alla 46ª edizione del Festival di Sanremo 1996.

Il neo sestetto degli O.R.O. (che nel frattempo aveva reclutato il pianista/tastierista Bruno Zucchetti), alla vigilia del festival testé citato, risultò tra i favoriti della sezione nuove proposte. Alla fine del festival il brano Quando ti senti sola, si posizionò al quarto posto della classifica.

Nel 1997 venne pubblicato il terzo album dal titolo "3". L'origine di questo titolo è da ricercarsi nel fatto che la band si era ridotta a tre elementi dopo che Golino, Chiodo e Zucchetti avevano lasciato la formazione.

Con la canzone Padre nostro, scritta in collaborazione con Enrico Ruggeri, il trio partecipò al Festival di Sanremo 1997 nella sezione "Campioni". Il brano in questione si classificò al 6º posto.

Dopo alcuni anni di inattività e un riassetto dell'organico, nel 2004 la band pubblicò il suo quarto album dal titolo Liberi. Negli anni a venire, pur proseguendo la sua attività concertistica, il sodalizio non ha più trovato quella stabilità degli esordi. I due front-man Zelli e Mengali, unici reduci del nucleo originario, hanno proseguito l'attività fino al 2019 proponendo il repertorio della formazione storica e avvalendosi di musicisti esterni per gli spettacoli dal vivo.

Membri della formazione degli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

In Studio

Raccolte

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica