Norwegian Long Haul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Norwegian Long Haul
Boeing 787 of Norwegian landing at OSL.jpg
StatoNorvegia Norvegia
Fondazione1º gennaio 2012 a Bærum
Sede principaleBærum
GruppoNorwegian Air Shuttle
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Compagnia aerea
Codice IATADU
Codice ICAONLH
Indicativo di chiamataNORSTAR
Primo volo30 maggio 2013
Frequent flyerNorwegian Reward
Flotta22 (nel 2018)
Destinazioni22

Norwegian Long Haul o semplicemente Norwegian è una compagnia aerea norvegese, con sede a Bærum, che opera i voli dall'Europa verso Stati Uniti, Argentina e Asia per conto di Norwegian Air Shuttle.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costituita il 1º gennaio 2012 da Norwegian Air Shuttle per avviare le operazioni a lungo raggio, la società ha iniziato i voli transatlantici il 30 maggio 2013.[1] I primi voli di linea erano da Oslo e Stoccolma a New York e Bangkok, in origine con Airbus A340-300 presi a noleggio mentre la compagnia aerea attendeva la consegna dei nuovi Boeing 787 Dreamliner.

A marzo 2013 Norwegian Air Shuttle confermò l'inizio dei voli da Copenaghen, Oslo e Stoccolma a Fort Lauderdale a partire dal 29 novembre 2013.[2] Nel settembre 2013 Norwegian annunciò l'apertura di collegamenti dalle capitali scandinave verso Oakland e Los Angeles da maggio 2014. I voli da Londra a New York, Los Angeles e Fort Lauderdale sono stati annunciati nel mese di ottobre 2013 per iniziare nel luglio successivo.[3]

Ad aprile 2015 venne annunciata l'apertura di voli stagionali verso Porto Rico e le Isole Vergini americane. A dicembre 2015 venne annunciata l'apertura di nuovi collegamenti tra Oslo, Stoccolma, Copenaghen e Londra verso Boston dalla fine di marzo 2016 in poi; lo stesso mese venne annunciato il collegamento Londra-Oakland da maggio 2016.

A febbraio e luglio 2016 vengono annunciati rispettivamente nuovi collegamenti da Parigi e Roma per Los Angeles, Fort Lauderdale e New York a partire da luglio 2016 (Parigi) e luglio 2017 (Roma).

Il 6 settembre 2016 viene annunciata l'apertura di una nuova base a Barcellona El-Prat e i relativi nuovi collegamenti da Barcellona per Los Angeles, Fort Lauderdale, Oakland e New York Newark. Biglietti in vendita dal giorno stesso e operativi da giugno 2017.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

A gennaio 2018 la flotta lungo raggio di Norwegian è composta dai seguenti aeromobili, con un'età media di 1,4 anni:[4]

Flotta di Norwegian Long Haul
Aereo In flotta Ordini Opzioni Passeggeri Note
C Y Totale
Boeing 787-8 8 0 2 32 259 291 Tre aerei sono di acquisto e cinque in leasing.[5][6]
Boeing 787-9[7] 14 28 10 35 309 344 Entrata in servizio nel 2016 consegne fino al 2020
Totale 22 28 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Kjos sendte første fly til New York, in e24/NTB, 30 maggio 2013. URL consultato il 24 giugno 2013.
  2. ^ (EN) AF Ole Kirchert Christensen, Til Florida for 3.000 kroner (opd.), su Check-in.dk, 14 marzo 2013. URL consultato il 6 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2013).
  3. ^ (EN) Norwegian Air to Link London Gatwick to New York, Florida, su Bloomberg News, 17 ottobre 2013. URL consultato il 17 ottobre 2013.
  4. ^ Norwegian Long Haul Fleet Details and History.
  5. ^ DP Aircraft I Limited Acquisition of Aircraft, Wall Street Journal, 10 ottobre 2013. URL consultato il 3 novembre 2013.
  6. ^ Irish Civil Aircraft Register[collegamento interrotto], Irish Aviation Authority, 1º dicembre 2013. URL consultato il 30 dicembre 2013.
  7. ^ Norwegian signs agreements to lease three new 787-9 Dreamliners.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]