Noi non ci saremo Vol. 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Noi non ci saremo Vol. 1
ArtistaConsorzio Suonatori Indipendenti
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione2001
Dischi1
Tracce15
GenerePost-punk
EtichettaUniversal
Registrazione 
Consorzio Suonatori Indipendenti - cronologia

Noi non ci saremo Vol. 1 è il primo volume di una doppia raccolta pubblicata in due diverse date, dopo lo scioglimento del gruppo, di brani editi e inediti del Consorzio Suonatori Indipendenti.

La selezione comprende molti brani registrati dal vivo, in occasione del concerto in onore e a memoria di Beppe Fenoglio, del "concerto di fine millennio" a Firenze con Goran Bregović, dei concerti tenuti a Mostar Ovest nel 1998 e di altre performance.

Noi non ci saremo deve il titolo all'omonima canzone di Francesco Guccini e resa famosa dai Nomadi. La canzone viene reinterpretata dai C.S.I. e viene prodotto anche un videoclip.

Brani[modifica | modifica wikitesto]

  1. A tratti (live)
  2. Intimisto
  3. Noi non ci saremo
  4. Tutti giù per terra
  5. E ti vengo a cercare (live)
  6. Forma e sostanza (live)
  7. Depressione Caspica (live)
  8. Il gorgo (live)
  9. Ederlezi (live)
  10. Fuochi nella notte (di San Giovanni) (live con Goran Bregović)
  11. Sogni e sintomi (live)
  12. Unità di produzione (live)
  13. Il resto
  14. Del mondo (versione reinterpretata da Robert Wyatt)
  15. Velluto rosso

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica