Nina Agdal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nina Agdal
New Era brand ambassador Nina Agdal (26155192460).jpg
Nina Agdal nel 2016
Altezza176 cm
Misure82-60-90
Taglia36 (UE)
Peso55 kg
Scarpe37 (UE)
OcchiVerdi-Grigi
CapelliCastano chiaro

Nina Brohus Agdal[1] (Copenaghen, 26 marzo 1992) è una modella danese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuta nella città danese di Hillerød[2], acquisisce notorietà a partire dal 2010, posando per la copertina del mese di giugno dell'edizione danese della rivista Bazar magazine e per il catalogo natalizio di una nota catena di abbigliamento[3].

È sotto contratto con la nota agenzia Elite Model Management[4]. Nel 2011 posa per il fotografo Bogdan Morozovskiy e per noti marchi di moda internazionali[3][5].

Nel 2012 compare per la prima volta nell'edizione Swimsuit della rivista Sports Illustrated[6], per cui realizza alcuni scatti alle Seychelles[7] e ottiene il titolo di "Rookie of the Year" (debuttante dell'anno) dopo una votazione online da parte dei lettori della rivista[8]. Nello stesso anno lavora anche con il fotografo Rick Delgado e con prestigiosi marchi.[3][9].

Nel 2013 posa per le edizioni americane e messicane della rivista Esquire[3], per la rivista spagnola DTLux e per Sports Illustrated Swimsuit, che la ritrae anche in alcuni scatti realizzati alle Bahamas con la tecnica del bodypainting[7][10]. Nello stesso anno è scelta come testimonial da diverse aziende di moda[3][9] e gira uno spot per una nota catena di fast food americana, oggetto di interventi di semi censura, ma che sarà trasmesso negli USA nel periodo del Super Bowl[11]. È inoltre ospite del David Letterman Show[3] e nel cast del film Don Jon[12].

Nel 2014 prosegue l'attività di modella per noti marchi di abbigliamento[9], comparendo anche sull'edizione francese della rivista Grazia[9]. Torna a lavorare anche con Sports Illustrated Swimsuit, per cui realizza un servizio fotografico alle Cook Islands[13] ed appare in topless nella copertina celebrativa del 50º anniversario del periodico insieme a Chrissy Teigen e Lily Aldridge[7].

Nel 2015 è nel cast del film Entourage[14]. Inoltre, posa per Sports Illustrated Swimsuit[15], noti marchi di abbigliamento[9] e per 100 Great Danes, book di foto realizzato per beneficenza in cui appare parzialmente nuda[16]. Nello stesso anno viene ritratta, sempre parzialmente nuda, anche dal fotografo Frederick Pinet.[17]

Nel 2016 viene riconfermata come modella di Sports Illustrated Swimsuit per cui appare in alcuni scatti realizzati a Zanzibar[18] e testimonial di noti marchi di abbigliamento[9].

Nel 2017 posa nuovamente per l'edizione swimsuit di Sports Illustrated[19]. A gennaio 2018 suscita particolare clamore un suo lungo post su Instagram in cui dichiara che l'editore di una rivista avrebbe rifiutato di pubblicare un suo servizio fotografico, in quanto non corrisponderebbe ai criteri di magrezza del magazine[20].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio(EN) AOL, SI Swimsuit Hotties Bare All About Being Cover Models, su YouTube, 7 marzo 2014, a 0 min 40 s. URL consultato il 19 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Sports Illustrated, The Rookies Class Of 2012, su sportsillustrated.cnn.com, 17 febbraio 2012. URL consultato il 14 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2013).
  3. ^ a b c d e f (EN) StarNoStar, Nina Agdal bio, su starnostar.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  4. ^ (EN) Elite Model Management, Portfolio di Nina Agdal, su www.elitemodel.com, Elite Model Management. URL consultato il 14 agosto 2015.
  5. ^ (EN) Robert Anthony, Nina Agdal, Elite Daily, 27 dicembre 2011. URL consultato il 14 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2013).
  6. ^ (EN) John T. Roosvelt, Nina Agdal Crowned SI’s 2012 Swimsuit Rookie of the Year, su The Roosevelts, 13 marzo 2013. URL consultato il 14 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2015).
  7. ^ a b c Caterina Di Iorgi, Sport Illustrated Swimsuit 2014: la cover del 50 anniversario con Nina Agdal e Lily Aldridge, video, su Styleandfashion, 15 febbraio 2014. URL consultato il 14 agosto 2015.
  8. ^ (EN) Sports Illustrated, Nina Agdal - 2012 Sports Illustrated Swimsuit Edition - SI.com, su sportsillustrated.cnn.com. URL consultato il 14 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2012).
  9. ^ a b c d e f (EN) Models.com, Nina Agdal, su models.com. URL consultato il 14 agosto 2015.
  10. ^ (EN) Sports Illustrated, Nina Agdal Swimsuit Photos - Sports Illustrated Swimsuit 2013, su sportsillustrated.cnn.com. URL consultato il 14 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2013).
  11. ^ Affari Italiani, Lo spot censurato del Superbowl trasforma Nina Agdal in una star..., su affaritaliani.it, 10 febbraio 2013. URL consultato il 14 agosto 2015.
  12. ^ (EN) IMDb, Cast completo del film Don Jon (2013), IMDb. URL consultato il 14 agosto 2015.
  13. ^ (EN) Sports Illustrated, Nina Agdal 2014 Swimsuit: Cook Islands, su si.com, 19 gennaio 2015. URL consultato il 14 agosto 2015.
  14. ^ (EN) IMDb, Cast completo del film Entourage (2015), IMDb. URL consultato il 14 agosto 2015.
  15. ^ (EN) Sports Illustrated, Nina Agdal Swimsuit Photos - Sports Illustrated Swimsuit 2015, su www.si.com. URL consultato il 10 marzo 2018.
  16. ^ Redazione, Nina Agdal nuda come mamma l’ha fatta, ma per beneficenza (FOTO), su buzzland.it, 02 dicembre 2014. URL consultato il 21 luglio 2016.
  17. ^ (EN) The FMD News Editors Board, Nina Agdal gets naked for newly released photoshoot | News | The FMD, su fashionmodeldirectory.com, 4 maggio 2015. URL consultato il 14 agosto 2015.
  18. ^ Nina Agdal Swimsuit Photos, Sports Illustrated Swimsuit 2016, su www.si.com. URL consultato il 18 febbraio 2016.
  19. ^ Nina Agdal 2017 Swimsuit photo gallery, su SI.com. URL consultato il 18 febbraio 2017.
  20. ^ Francesco Tortora, Accusata di non essere abbastanza magra, Nina Agdal sbotta sui social, in Corriere della Sera, 13 gennaio 2018. URL consultato il 10 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]