Nigel Godrich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nigel Godrich
Nigel Godrich con gli Atoms for Peace nel 2013
Nigel Godrich con gli Atoms for Peace nel 2013
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Genere Alternative rock
Rock sperimentale
Musica elettronica
Periodo di attività 2009 – ?
Strumento Tastiera, sintetizzatore, campionatore, drum machine, chitarra, basso, percussioni, cori
Gruppi e artisti correlati Radiohead, Atoms for Peace, Ultraísta

Nigel Godrich (Inghilterra, 28 febbraio 1971) è un produttore discografico e polistrumentista inglese È principalmente noto per il suo lavoro con la band alternative rock inglese Radiohead, al punto da essere a volte considerato il sesto membro della band[1][2]. Ha inoltre collaborato come produttore o ingegnere acustico con Paul McCartney, Travis, Beck, Ultrasound, Jason Falkner, Charlotte Gainsbourg, Pavement, Brazzaville, AIR, Natalie Imbruglia, The Sundays, U2, Gianna Nannini, Siouxsie and the Banshees, Warpaint e R.E.M..[3] È il tastierista degli Atoms for Peace e membro degli Ultraísta.

From the Basement[modifica | modifica wikitesto]

Nel Settembre del 2006 è stato annunciato che Godrich, insieme ai produttori Dilly Gent, James Chads e John Woollcombe, stava iniziando a girare la serie musicale From the Basement nei Maida Vale Studios di Londra.

La serie mostra delle performance di diversi artisti intenti a suonare in uno studio, senza la presenza di un presentatore o di un pubblico. Tra i tanti musicisti che vi hanno partecipato, ci sono stati Thom Yorke, Radiohead, White Stripes, Beck, Sonic Youth, PJ Harvey, Iggy Pop and the Stooges, Fleet Foxes.[4]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000 Nigel Godrich vinse un Grammy Award nella categoria "miglior album di musica alternativa dell'anno" ("Best Alternative Music Album") e ricevette la nomination nella categoria "album dell'anno" ("Album of the Year") per Kid A dei Radiohead; nel 2003 ricevette un altro Grammy, questa volta al "produttore di musica non classica dell'anno" ("Producer of the Year, Non-Classical") per Hail to the Thief, un altro album dei Radiohead.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alex Young, Radiohead’s Nigel Godrich launches new website, consequenceofsound.net, 1 novembre 2009.
  2. ^ (EN) Matthew McKinnon, Everything In Its Right Place - The productions of Nigel Godrich, cbc.ca, 24 luglio 2006.
  3. ^ (EN) Nigel Godrich > Credits, allmusic.com. URL consultato il 3-4-2011.
  4. ^ http://www.fromthebasement.tv/

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN122054690 · LCCN: (ENno2010104285