Monteciccardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monteciccardo
ex comune
Monteciccardo – Stemma Monteciccardo – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Marche.svg Marche
ProvinciaProvincia di Pesaro e Urbino-Stemma.png Pesaro e Urbino
Amministrazione
Data di soppressione1º luglio 2020
Territorio
Coordinate43°49′08.95″N 12°48′29.92″E / 43.819153°N 12.808311°E43.819153; 12.808311 (Monteciccardo)Coordinate: 43°49′08.95″N 12°48′29.92″E / 43.819153°N 12.808311°E43.819153; 12.808311 (Monteciccardo)
Altitudine384 m s.l.m.
Superficie26,04 km²
Abitanti1 626[1] (30-11-2019)
Densità62,44 ab./km²
FrazioniMontegaudio, Monte Santa Maria, Villa Betti, Villa Ugolini
Altre informazioni
Cod. postale61024
Prefisso0721
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT041032
Cod. catastaleF474
TargaPU
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 382 GG[2]
Nome abitantimonteciccardesi
Patronosan Sebastiano
Giorno festivo20 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Monteciccardo
Monteciccardo
Monteciccardo – Mappa
Posizione dell'ex comune di Monteciccardo nella provincia di Pesaro e Urbino
Sito istituzionale

Monteciccardo (Montcicärd in dialetto gallo-piceno[3]) è un ex comune italiano di 1 626 abitanti[1] della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche. Dal 1º luglio 2020,[4][5] Monteciccardo è stato incorporato nel comune di Pesaro, diventando un municipio[6] del capoluogo di provincia.[7]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[8]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º giugno 1985 1º giugno 1990 Narciso Mengacci Democrazia Cristiana Sindaco [9]
2 giugno 1990 11 marzo 1992[10] Narciso Mengacci Democrazia Cristiana Sindaco [9]
12 marzo 1992 23 aprile 1995 Enzo Vagnini Democrazia Cristiana Sindaco [9]
24 aprile 1995 13 giugno 1999 Giovanni Barberini Centro-sinistra Sindaco [9]
14 giugno 1999 12 giugno 2004 Giovanni Barberini Centro-sinistra Sindaco [9]
13 giugno 2004 7 giugno 2009 Federico Goffi Centro-sinistra Sindaco [9]
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Federico Goffi Federico Goffi per Monteciccardo Sindaco [9]
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Elvino Del Bene Liberi e uniti Sindaco [9]
27 maggio 2019 1º luglio 2020 Sabrina Pane Commissario prefettizio [11][12]


Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio del paese è la Vigor Montegaudio, che attualmente disputa i campionati UISP, ma ha militato anche in Terza Categoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2019.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 413.
  4. ^ Pesaro-Monteciccardo, fusione operativa dal 1º luglio, in Vivere Pesaro, Pesaro, Ikom, 15 giugno 2020. URL consultato il 16 giugno 2020.
  5. ^ Andrea Biancani, La fusione tra Pesaro e Monteciccardo sarà operativa da luglio, invece che dal 2021, in Primo. Comunicazione - Formato - Idee, 15 giugno 2020. URL consultato il 16 giugno 2020.
  6. ^ Patrizia Bartolucci, Fusione con Monteciccardo, ok della Regione Dal primo luglio sarà un municipio di Pesaro, in Il Resto del Carlino, Pesaro, Monrif Group, 16 giugno 2020. URL consultato il 16 giugno 2020.
  7. ^ Fusione Pesaro-Monteciccardo è legge, Ricci: «Cresciamo con territorio splendido», su www.comune.pesaro.pu.it, 4 marzo 2020. URL consultato il 19 aprile 2020.
  8. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  9. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/
  10. ^ Dimissionario
  11. ^ Il comune è stato commissariato per la totale assenza di candidati sindaco all'elezioni comunali
  12. ^ Sindaco cercasi disperatamente, adnkronos.com, 25 maggio 2019. URL consultato il 29 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127588328 · WorldCat Identities (ENviaf-127588328