Montepetriolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Monte Petriolo)
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Petriolo (disambigua).
Montepetriolo
frazione
Montepetriolo – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Umbria-Stemma.svg Umbria
ProvinciaProvincia di Perugia-Stemma.svg Perugia
ComunePerugia-Stemma.svg Perugia
Territorio
Coordinate43°00′57.92″N 12°13′39.97″E / 43.01609°N 12.22777°E43.01609; 12.22777 (Montepetriolo)Coordinate: 43°00′57.92″N 12°13′39.97″E / 43.01609°N 12.22777°E43.01609; 12.22777 (Montepetriolo)
Altitudine374 m s.l.m.
Abitanti325 (2011)
Altre informazioni
Prefisso075
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montepetriolo
Montepetriolo

Montepetriolo è una frazione di 325 abitanti del comune di Perugia (PG).

Situato al confine con i territori dei comuni di Marsciano e di Piegaro, a 18 km a sudovest di Perugia, il paese si sviluppa su un piccolo colle all'altezza di 374 m s.l.m. che sorge sulla valle del Nestore, e conta 325 residenti (dati Istat 2011), i montepetriolesi.

Il colle di Monte Croce, nelle vicinanze, ospita uno dei rari boschi di farnetto, una specie di quercia poco diffusa in Italia ed in Europa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime notizie certe risalgono al XII secolo, quando il castrum montis petrioli viene citato dapprima nel Diploma Imperiale di Federico Barbarossa (1163) e poi nel "Codice di Cencio Camerlengo" (1193). Ulteriori testimonianze si ritrovano nel secolo successivo, intorno al 1260, quando si apprende che esso faceva parte dei territori (contado) del quartiere perugino di Porta S. Susanna. Infine, nel XIV secolo, esso passò definitivamente al contado di Porta Eburnea.

Economia e manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Le attività economiche sono state basate, storicamente, sull'agricoltura. Ogni anno vi si svolge la sagra del tartufo e del cinghiale intitolata C'era una volta... Montepetriolo.

Monumenti e luoghi d'arte[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Castello, di origine medievale e con pianta ellissoidale. Strutturato secondo uno schema concentrico con una triplice cerchia di abitazioni, aveva in antico circa una decina tra torri e torrioni.
  • Chiesa di S. Lorenzo (XIV secolo), all'interno delle mura. Custodisce un presepe permanente, preparato nel 1942 da artisti perugini con statuette in creta, ed un dipinto del Martirio di San Lorenzo, di scuola senese.
  • La Torre campanaria, decorata con bifore ed un caratteristico tetto in mattoncini rossi.
  • Chiesa della Madonna delle Grazie (1517), collocata fuori le mura. All'interno vi sono un certo numero di affreschi messi in sicurezza e parzialmente restaurati nel 2006.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'Istat, nel 2001 Montepetriolo contava 74 abianti. Nel 2011 sono saliti a 325.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio della città è l'A.S.D. Montepetriolo Calcio che milita nel girone B umbro di 2ª Categoria.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincenzo Vizzini, C'era una volta... Il Castello di Monte Petriolo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Informazioni storiche, su umbriaeventi.com. URL consultato il 3 dicembre 2006 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2007).
Perugia Portale Perugia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Perugia