Mitsubishi ATD-X

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mitsubishi ATD-X
X-2 First Flight.jpg
Descrizione
Tipoaereo da caccia stealth
Equipaggio1
CostruttoreGiappone Mitsubishi
Esemplari1
Dimensioni e pesi
Lunghezza14,174 m (46.50 ft))
Apertura alare9,099 m (29,85 ft)
Altezza4,514 m (14.80 ft)
Propulsione
Motore2 turbofan IHI XF5-1
voci di aeroplani sperimentali presenti su Wikipedia

Il Mitsubishi ATD-X è un velivolo sperimentale giapponese realizzato per lo studio di tecnologie avanzate da riversare su un modello di aereo da caccia dotato di tecnologia stealth da avviare alla produzione sul territorio nazionale e destinare al Jieitai, le forze di autodifesa giapponesi.

Progettato da un gruppo di lavoro del Technical Research e Development Institute (TRDI), divisione tecnologica del Ministero della difesa del Giappone, per scopi di ricerca, il progetto è in avanzata fase di sviluppo e l'appaltatore principale del progetto è Mitsubishi Heavy Industries nella sua divisione aeronautica.

ATD-X è un acronimo che significa "A dvanced T echnology D emonstrator - X".

Il velivolo è conosciuto in Giappone come Shinshin (心神, che significa "spirito del cuore"), il nome non è ufficialmente in uso. Il primo volo era previsto per il 2015, ma dati alcuni ritardi sarà effettuato agli inizi del febbraio 2016.[1]

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del XXI secolo, il Giappone, intenzionato a sostituire la sua vecchia flotta, ha richiesto l'acquisto di diversi Lockheed Martin-Boeing F-22 Raptor agli Stati Uniti. Tuttavia, il Congresso degli Stati Uniti vietò l'esportazione del velivolo, al fine di tutelare i segreti tecnologici dello stesso, questo rifiuto portò alla decisione da parte del Giappone di sviluppare un velivolo dotato di caratteristiche stealth e altri sistemi avanzati.[2]

Nel luglio 2014, il TRDI (Technical Research & Development Institute) ha rilasciato le prime foto ufficiali del prototipo ATD-X dichiarando che l'aereo era in fase di test su terra.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 先進技術実証機, su mod.go.jp (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2014).
  2. ^ defenceaviation, mitsubishi-atd-x-shinshin-a-japanese-stealth-fighter, su defenceaviation.com.
  3. ^ CBRN対応遠隔操縦車両システムの性能確認試験, su mod.go.jp (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]