Mitsubishi F-2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mitsubishi F-2
Un F-2A della JASDF, in rullaggio.
Un F-2A della JASDF, in rullaggio.
Descrizione
Tipo caccia multiruolo
Equipaggio 1 pilota
Progettista Giappone Mitsubishi HI
Stati Uniti Lockheed Martin
Costruttore Giappone Mitsubishi HI
Data primo volo 7 ottobre 1995
Data entrata in servizio 2000
Utilizzatore principale Giappone JASDF
Esemplari 98 (4 prototipi)
Costo unitario 108 milioni di US $
Sviluppato dal F-16C/D Fighting Falcon
Dimensioni e pesi
Tavole prospettiche
Lunghezza 15,52 m
Apertura alare 11,13 m
Altezza 4,69 m
Superficie alare 34,84 m²
Peso a vuoto 9 527 kg
Peso carico 15 000 kg
Peso max al decollo 22 100 kg
Propulsione
Motore 1 turboventola
General Electric
F110-GE-129
con postbruciatore
Spinta da 76 a 131 kN
Prestazioni
Velocità max 2 Mach
(2124 km/h in quota)
Autonomia 834 km
Tangenza 18 000 m
Armamento
Cannoni 1 JM61A1 Vulcan da 20 mm
Bombe caduta libera:
fino a 8 085 kg
guida GPS:
JDAM
Missili aria aria:
AIM-9 Sidewinder
AIM-7 Sparrow
AAM-3
AMM-4
antinave:
ASM-1
ASM-2
Note dati relativi alla versione:
F-2A

i dati sono tratti da:
World Air Power Journal[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Mitsubishi F-2 è un caccia multiruolo giapponese costruito dalla Mitsubishi Heavy Industries. È basato sull'F-16 Fighting Falcon della Lockheed Martin, società che è un importante sub-contraente della Mitsubishi sull'F-2, sviluppando un progetto tecnologicamente inferiore al Mitsubishi FS-X per ragioni politiche ed economiche.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Mitsubishi F-2

Inizialmente designato come programma FS-X, col nome industriale Mitsubishi SX-3,[2], alla fine degli anni '80 tutti i progetti interni furono accantonati a favore di un memorandum of understanding basato sul trasferimento di tecnologia dagli Stati Uniti di un F-16 Fighting Falcon facente ampio uso di materiali compositi che gli conferisce una certa furtività. Quanto alla sua maneggevolezza, la sua configurazione dovrebbe permettergli di essere eccellente.

Il primo prototipo monoposto, YF-2A ha fatto il suo primo volo il 7 ottobre 1995. Il secondo velivolo, biposto, denominato YF-2B è decollato per la prima volta il 2 aprile 1996.

Il suo costo non è mai stato rivelato, ma la maggior parte delle stime lo individua in oltre 70 milioni di dollari per esemplare, esclusi i costi di ricerca e sviluppo. Questo è molto più costoso rispetto all'F-16 Fighting Falcon per delle prestazioni giudicate appena superiori.

L'F-2 è entrato in servizio operativo con le forze aeree giapponesi nel 2000.

Nel 2004, 98 esemplari erano in servizio.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • XF-2A: prototipo monoposto.
  • XF-2B: prototipo biposto.
  • F-2A: versione da caccia monoposto.
  • F-2B: versione da addestramento biposto.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Giappone Giappone
Japan Air Self Defence Force
Air Defense Command
  • Northern Air Defense Force
    • 3rd Air Wing, Misawa Air Base
      • 3rd Tactical Fighter Squadron
      • 8th Tactical Fighter Squadron
  • Western Air Defense Force
Air Training Command
Air Development and Test Command

L'F-2 nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Mitsubishi F-2 è presente sia nella serie di videogiochi Ace Combat[3] che nel videogioco Tom Clancy's H.A.W.X.[4]. Compare inoltre in Deadly Skies III[5].
  • Saito Hiraga, il protagonista maschile dell'anime giapponese Zero No Tsukaima (il famiglio di Zero) lo utilizza nell'episodio 12 della 4 serie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aoki, Yoshimoto. "Mitsubishi F-2: 21st Century JASDF fighter-support". World Air Power Journal, Volume 39, Winter 1999. London:Aerospace Publishing. ISBN 1-86184-039-X. ISSN 0959-7050. pp. 38–49. .
  2. ^ (EN) Jane's All the World's Aircraft 1988-89, Londra, Jane's Information Group, 1988, ISBN 0 7106 0867 5.
  3. ^ F-16 Fighting Falcon family - Acepedia, the Ace Combat wiki.
  4. ^ [INFO] La LISTA AEREI di Tom Clancy's HAWX! | Forums.
  5. ^ http://www.gamefaqs.com/ps2/914994-airforce-delta-strike/faqs/28646 GameFQS: AirForceDelta Aircraft List.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]